in ,

Chi è Giovanni Simeone, l’attaccante figlio d’arte che fa sognare il Genoa

Giovanni Simeone. Un cognome non banale. Del resto, chi ha iniziato a mangiare pane “e pallone”, negli anni ’90 non può dimenticare il padre, Diego: lui sì che era un rapinatore d’area di rigore sui calci piazzati, anche se la carta di identità calcistica recitava centrocampista. Il fiuto del gol è di famiglia, come dimostra Giovanni, figlio di Diego Simeone, attuale allenatore dell’Atletico Madrid con cui ha vinto una Liga e si è laureato per due volte vice-campione d’Europa. Giovanni Simeone ha passato l’intera estate a sfogliare la margherita: Genoa o Pescara? Pescara o Genoa? Alla fine ha prediletto la lanterna e, per uno strano scherzo del destino, il primo gol in serie A è arrivato proprio contro il Pescara.

>>> TUTTO SUL MONDO DEL CALCIO CON URBANPOST

Ma chi è Giovanni Simeone? Nato a Buenos Aires il 5 luglio 1995, si tratta di un giovane attaccante atipico: 181 centimetri di altezza per 81 kg di peso, si tratta di una prima punta capace di far gioco di squadra e svariare su tutto il fronte offensivo. Non si tratta del “lungone” abituati a vedere fino a qualche anno fa: attacca bene la profondità, gioca con la squadra, accorcia e mostra di possedere buoni mezzi tecnici.

>>> TUTTO SULLA SERIE A 2016/2017

Nato calcisticamente nel River Plate, Giovanni Simeone ha debuttato nella stagione 2012 con la casacca del River con cui ha messo a segno 2 gol in 27 presenze; al Banfield, invece, molto meglio con un gol quasi ogni due partite, 29 presenze e 12 reti. Inoltre, Giovanni Simeone ha vestito la casacca dell’Argentina under 20 con cui ha vinto il campionato sudamericano 2015.

Accadde Oggi 26 settembre, nel ricordo di Anna Magnani: le 5 curiosità da non dimenticare

ligabue mondovisione tour settembre 2014

Ligabue scaletta concerti Monza 2016, la performance del 25 settembre 2016: le ultimissime