in

Giro delle Fiandre 2016: Sagan vince ancora davanti a Cancellara, all’ultima gara in carriera

Dopo la vittoria nel Mondiale di Richmond, Peter Sagan sembrava non saper più vincere. Invece, dopo la conquista della Gand – Wevelgem il possente corridore slovacco conquista anche il Giro delle Fiandre 2016. Grande azione di Sagan che dopo aver ricucito lo strappo sul gruppetto di fuggitivi ha vinto davanti allo svizzero Fabian Cancellara e al belga Sep Vanmarcke. Ultimo acuto di Cancellara che con il secondo gradino del podio al Giro delle Fiandre saluta il mondo del ciclismo. Menzione particolare per Vanmarcke, protagonista di due cadute nei primi chilometri, nonostante le quali è riuscito a giungere terzo al traguardo.

La centesima edizione del Giro delle Fiandre è stata disegnata su un percorso lungo 255 chilometri caratterizzati da ben 18 muri, 11 dei quali su pavè. Come di consueto, la corsa è scattata da Bruges dove tantissime persone hanno salutato la partenza dei corridori. Dopo i primi 100 chilometri di relativa tranquillità si sono susseguiti le varie asperità, la prima delle quali è stato l’Oude Kwaremont. I sessanta chilometri sono quelli dove si accende la corsa e si vedono le prime schermaglie.

La corsa si decide negli ultimi chilometri quando Sagan, Kwiatkowski Vanmarcke partono all’inseguimento del gruppetto di fuggitivi. Quando il gruppetto si ricompatta Sagan lancia lo scatto decisivo, inseguito dal belga. Encomiabile il tentativo di Cancellara che da solo riesce a ricostruire lo strappo fino a Vanmarcke, ma Sagan era troppo lontano e lo svizzero può solo osservarlo mentre alza le braccia al cielo di Oudenaarde.

pensioni 2107 Pensioni giovani e donne, Tommaso Nannicini

Riforma pensioni 2016 ultime notizie: pensione anticipata e Opzione Donna Tommaso Nannicini al lavoro sulle misure

Task Force 45 Fuoco Amico facebook

Fuoco Amico TF45 – Eroe per amore anticipazioni seconda puntata 6 Aprile: la cattura di Samira