in

Giro d’Italia 2016 risultati dodicesima tappa, Greipel fa tripletta e si ritira

La dodicesima tappa del Giro d’Italia 2016, da Noale a Bibione, era la quinta frazione, sulle sette in programma, dedicata ai velocisti. Protagonista assoluto, anche in questa tappa, Andrè Greipel che firma la tripletta in questo Giro d’ItaliaAncora una volta, il “Gorilla” si dimostra il dominatore incontrastato delle volate, avendo in Marcel Kittel (due vittorie in questo Giro) l’unico rivale, ormai ritirato. Nelle prossime due tappe per velocisti, i vari sconfitti potranno però pensare a giocare una volata senza l’imbattibile Greipel.

Un tempo le tappe come quella odierna venivano definite “tappe di trasferimento”. Una tappa tranquilla, completamente pianeggiante, in cui i velocisti si giocavano le loro ultime carte in tranquillità prima di affrontare le grandi montagne. Ci hanno provato Mirco Maestri (Bardiani – Csf) e Daniel Oss (Bmc) a movimentare la corsa con una fuga scattata nei primi chilometri della frazione. Il gruppo, nonostante la pioggia e il forte vento contrario, ha tenuto sempre sotto controllo i fuggitivi, andandoli a riprendere quando mancavano circa 20 chilometri al traguardo.

Subito dopo il ricongiungimento con i fuggitivi, si son messi in testa al gruppo a fare l’andatura gli uomini della Lotto Soudal per condurre Andrè Greipel alla terza vittoria in quest Giro. Lo stesso Greipel che, tramite l’account ufficiale del team, ha annunciato che questa sera lascerà il Giro d’Italia. Il grande lavoro della Lotto porta Greipel nella miglior posizione possibile, al quale si aggiunge la straordinaria potenza del tedesco che diventa inarrivabile. Secondo Caleb Ewan, terzo Nizzolo al dodicesimo piazzamento sul podio in carriera al Giro d’Italia.

sciopero trasporti roma 31 maggio 2016

Sciopero Atac Roma 20 maggio rimandato: protesta differita al 31 maggio

Dove vedere Udinese Union Berlino

Calciomercato Udinese, Iachini è il nuovo allenatore