in

Giro d’Italia 2016 risultati quinta tappa, Greipel vince di potenza, Dumoulin rimane in rosa

La quinta tappa del Giro d’Italia 2016, da Praia a Mare a Benevento, con i suoi 233 Km è la seconda tappa più lunga della corsa. Doveva essere volata (la terza su sette in programma) e così è stato. Sul traguardo di Benevento, ha trionfato Andrè Greipel che ha staccato tutti con un’azione da vero fuoriclasse, anche se condizionata dalla caduta. Fuori dai giochi negli ultimi chilometri il vincitore delle due tappe olandesi, ex maglia rosa e grande favorito di giornata, Marcel Kittel. Rimane in maglia Rosa Tom Dumoulin.

La tappa odierna è stata caratterizzata dalla lunga fuga da parte di quattro corridori, Oss (Bmc), Foliforov (Gazpromo), Brutt (Tinkoff), Txurruka (Orica Green Edge). Scattati dopo il Gpm di Fortino, vinto da Damiano Cunego che incrementa il proprio vantaggio nella classifica degli scalatori, i quattro hanno approfittato dell’andatura abbastanza lenta del gruppo, raggiungendo un massimo vantaggio di 7′. Dopo una generosa azione di oltre 180 chilometri, gli attaccanti sono stati ripresi dal gruppo quando mancavano meno di 8 Km all’arrivo.

Il gruppo, guidato dalla Lotto Soudal di Greiple, ha calcolato perfettamente i tempi del ricongiungimento. L’ultimo chilometro è stato caratterizzato da una caduta che ha tagliato fuori parecchi corridori, ma approfittando dell’assenza di Kittel la volata se l’aggiudica André Greipel con una poderosa azione negli ultimi 300 metri, in leggera pendenza. Grazie al grande lavoro della Lotto Soudal e alla sua potenza straordinaria. Greipel si aggiudica lo sprint davanti a Demare (Fdj) e Colbrelli (Bardiani Csf).

fare la spesa da casa, fare la spesa online, fare la spesa online conviene, come fare la spesa online, come fare la spesa da casa,

Spesa online a domicilio per disabili e anziani: ecco chi vi offre il servizio gratis o a prezzo agevolato

Kiko lavora con noi 2016

Kiko lavora con noi 2016: occasioni in Veneto e Lombardia