in

“Giro d’Italia in 80 librerie”: è partita la riscoperta del libro!

Partito il 2 maggio fino al 21 giugno, il “Giro d’Italia in 80 librerie“, metterà nelle gambe dei ciclisti tanta cultura e voglia di libri! Si tratta di una staffetta ciclistica organizzata da Letteratura Rinnovabile. Due ruote, 2000 km, 100 ciclisti d’eccezione, 28 tappe, 8 incroci con festival culturali, 20 editori, 80 librerie e biblioteche coinvolte, ecco i numeri di questo nuovo giro d’Italia.

bicicletta biblioteca

La partenza è stata da Aosta e prevede il percorso lungo la Via Francigena fino a Roma, i ciclisti che si daranno il cambio su quattro biciclette “ufficiali” sono scrittori, editori accanto a lettori e chiunque voglia condividere un pezzo di strada insieme. Riscoprire i colori, sapori, profumi primaverili del nostro Paese, ovviamente con un occhio di riguardo per l’ambiente e la sostenibilità. Il percorso che è stato ideato con la FIAB, prevede sul tragitto otto incontri con fetival culturali ed altri eventi: Les Mots – Festival della parola (Aosta), Salone Internazionale del Libro (Torino), Piano City (Milano), Festival della Viandanza (Monteriggioni), Ciclomundi (Portogruaro), Caffeina Festival (Viterbo), Letti di notte (Roma), Festival delle Storie (Abruzzo, Lazio, Molise). L’evento ha coinvolto Associazione Italiana Biblioteche, Associazione Librai Italiani, Associazione Italiana Editori, Società Dante Alighieri, Parchi Letterari d’Italia, Rossignoli, Salone del Libro di Torino.

Un giro d’Italia diverso, che si incontra in libreria, nelle scuole, in biblioteca e all’aperto, ovunque per parlare di cultura e scambiare opinioni e libri. La possibilità di far girare su due ruote il “peso della cultura”!

photo credit: ruurmo via photopin cc | screanzatopo via photopin cc

Seguici sul nostro canale Telegram

Anticipazioni Il segreto lunedì 5 maggio: Pepa e Tristan alla ricerca della verità

pneumatici

Gli pneumatici si fanno asfalto…