in

Gita a Ferragosto 2016: idee “fuori porta” a Milano, Roma, Torino, Bologna e Verona

Non avete ancora deciso dove andare il giorno di Ferragosto? Se non siete riusciti a “ritagliarvi” sufficienti giorni per una vacanza, potrete comunque contare su una giornata di riposo e relax in mezzo alla natura: ecco dove andare per una gita fuori porta vicino alle principali città italiane, da Milano e Roma.

Torino. Perché non raggiungere il Castello di Masino, bene FAI raggiungibile in un’ora di macchina, che proprio nel giorno di Ferragosto ha in serbo bellissime iniziative per il pubblico? Vi segnaliamo come alternativa, a una distanza pressoché analoga, il Parco Naturale del Lago di Candia, da scegliere per un’escursione in montain bike o per un pic-nic in compagnia, o ancora un villaggio tra i monti come Usseaux, borgo tra i più belli d’Italia di cui riscoprire parchi naturali, sentieri suggestivi e naturalmente sapori appetitosi (in questo caso la distanza da Torino è di circa 90 chilometri).

Verona. Rimanendo in provincia, potreste scegliere di raggiungere Malcesine, borgo-gioiello sulle rive del Lago di Garda la cui bellezza ispirò tra gli altri Goethe e Klimt e di cui ammirare in particolare il maniero cinquecentesco, o ancora Borghetto, paesino silenzioso la cui struttura urbanistica sembra essere nata in simbiosi con il fiume Mincio. Il Castello di Montorio Veronese, con i suoi imponenti resti di fortezza medievale, è un’altra meta da considare, così come le dolci colline della Valpolicella, che precedono l’inizio delle Prealpi Veronesi.

Idee gita di Ferragosto a Verona

Malcesine (VR) – Image Credits Alessandro Vecchi/Wikimedia Commons

Milano. Non mancano le occasioni per staccare dalla frenesia della città, senza dover percorrere lunghi tragitti. Se siete alla ricerca di un itinerario spirituale, vi consigliamo di fare tappa nella suggestiva Abbazia di Chiaravalle, tra il quartiere Vigentino e il quartiere Rogoredo, per immergervi nella pace del suo chiostro, o ancora di raggiungere San Giuliano Milanese, dove è situata l’Abbazia di Viboldone, magistrale esempio di architettura medievale. Voglia di passeggiate in mezzo alla natura, magari sulle rive di un lago? Il Comasco è quanto di meglio si possa desiderare: Bellagio, sorta proprio sulla ramificazione del Lago di Como, è il luogo ideale da cui godere di affacci poetici e suggestivi.

SCOPRI TUTTE LE PROPOSTE PER IL FERRAGOSTO 2016 SU URBAN POST!

Bologna. Il Parco Talon, polmone verde di Casalecchio di Reno dove regalarsi un bellissimo pic-nic, è una meta che può essere raggiunta facilmente in bicicletta, a piedi o con i mezzi pubblici; rimanendo in città, si può optare per la collinetta del parco di Villa Spada, da dove godere di una bellissima vista sulla città. Se avete la fortuna di allontanarvi di una cinquantina di chilometri, scegliete Dozza, borgo dipinto tra i più caratteristici dell’Appennino Tosco-Romagnolo e altrettanto famoso per le prelibatezze gastronomiche e per le cantine pregiate.

Roma. Perché non immergersi nel fascino di Tivoli, con le sue raffinate dimore storiche? Qui ce n’è per tutti i gusti: dagli scavi romani di Villa Adriana a Villa d’Este, capolavoro rinascimentale circondato dal verde. Tra i luoghi più caratteristici non troppo lontani dalla Capitale, merita di essere citati anche Castel Gandolfo nella zona dei Castelli Romani: bellissimo tanto per il contesto paesaggistico (basti pensare alle vedute che si aprono sul Lago Albano) sia per le testimonianze archeologiche. A circa 70 chilometri da Roma, infine, troviamo Subiaco, luogo di pace celebre per i monasteri benedettini.

Idee per gita fuori porta a Roma Ferragosto

Villa d’Este a Tivoli – Image Credits Dnalor 01/Wikimedia Commons

In apertura: Bellagio sul Lago di Como – Image Credits Raminus Falcon/Wikimedia Commons

federica pellegrini nuoto Olimpiadi

Olimpiadi Rio 2016 programma gare 9 agosto: orario diretta tv e streaming gratis

meningite DATI UFFICIALI CONTAGIO

Meningite Toscana: colpita 22enne di Firenze, era stata in vacanza in Sicilia