in

Gita fuori porta del 25 aprile 2016: dove andare a Milano, Verona, Bologna, Roma e Firenze

Non avete ancora deciso quale meta scegliere per la gita fuori porta del 25 aprile? Se non volete rinunciare a questo “evergreen” delle vacanze primaverili, continuate a leggere: ecco alcuni itinerari bellissimi, da scegliere per trascorrere una piacevole giornata in compagnia, tra natura e relax.

Milano. Voglia di lasciarsi alle spalle la frenesia cittadina senza allontanarsi troppo? Ad appena una quarantina di chilometri trovate il Parco del Ticino, cintura verde che attornia la città meneghina. Se volete abbinare la natura all’arte, approfittatene per visitare Bergamo o Mantova: scoprite la seconda, in particolare, seguendo i consigli di UrbanPost…non ve ne pentirete!

Verona. Mai sentito parlare di Malcesine? A 60 chilometri dalla città degli innamorati trovate questo delizioso paesino che si specchia sulle acque del Lago di Garda, da abbinare, eventualmente, alla visita di Torbole, in provincia di Trento: da qui potrete percorrere un suggestivo sentiero naturalistico, a balcone sul lago di Garda, che collega il paese alla frazione di Tempesta.

SCOPRI TUTTE LE PROPOSTE PER IL PONTE DEL 25 APRILE SU URBAN POST!

Bologna. Con che cosa fa rima la gita del 25 aprile a Bologna? Con il parco del Talon, polmone verde di Casalecchio di Reno facilmente raggiungibili in bici o con i mezzi pubblici, o ancora con i prati di Mugnano, luogo ideale per grigliare (sono presenti aree appositamente attrezzate) e al tempo stesso godere di splendidi affacci sulla valle del Reno. Senza spostarsi dalla città, basta raggiungere il parco di Villa Spada: dalla cima della sua collinetta potrete ammirare un panorama che abbraccia tutta la città.

Firenze. La poesia della colline toscane è quanto di meglio ci vuole per recuperare le energie perdute. Perché non immergersi nel mondo medievale di San Gimignano, o in quello appetitoso della colline del Chianti? Rimanendo vicinissimi a Firenze, si può ammirare una vista panoramica sublime da Settignano, piccolo borgo poco distante da alcune ville antiche.

Roma. Villa Gregoriana o Villa Adriana? Tivoli o Castelli Romani? La Capitale offre più di un’occasione per abbinare itinerari “green” a scoperte archeologiche. Ma potreste anche scegliere di andare alla scoperta di qualche borgo-gioiello come Calcata, piccolissimo paesino ad appena 45 chilometri dalla Capitale, oppure Subiaco, la cui storia è legata ai monasteri benedettini.

In apertura: San Gimignano – Bjørn Christian Tørrissen/Wikimedia Commons

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

25 aprile 2016

25 aprile piove? Cosa fare a casa

Meningite B e C

Giornata Mondiale contro la Meningite 2016: informazione e prevenzione ancora troppo basse