in

Gite fuori porta a Roma e nel Lazio a Ferragosto 2016: borghi e parchi bellissimi da visitare

Per trascorrere piacevolmente le belle giornate estive, i giardini, i parchi, i borghi e le ville da visitare sono una valida alternativa alla caotica Roma. Le gite fuori porta nel Lazio, per le quali non è necessario spendere molto tempo in auto o sui mezzi pubblici, sono perfette per chi ama scoprire luoghi nuovi, tra arte, natura, cultura e sapori locali. Bracciano è il borgo che unisce tutti questi elementi: il centro storico è un classico esempio di architettura antica, con le sue piccole vie e le case costruite con la pietra lavica locale. Ciò che attrae maggiormente è il maniero che si erge in Piazza Mazzini. Il Castello Di Bracciano, noto anche come Castello Odescalchi, è una delle dimore più eleganti di Italia, grazie agli affreschi e ai mobili antichi e preziosi che si trovano al suo interno. L’esterno, ancora in buone condizioni, si nota in lontananza, grazie alle torri ricoperte di piante rampicanti.

Per chi ama la natura, nei dintorni della capitale italiana e in vari angoli del Lazio, sono moltissime le alternative di questo genere. Una fra tutti è la Pineta di Procoio, che si raggiunge attraversando i sentieri, le campagne coltivate e i casali agricoli, i “procoi” appunto, che si susseguono lungo la Riserva Naturale del Litorale Romano. A nord est della pineta si trova la Villa di Plinio, interessante sosta per chi ama la storia e l’arte, vista la presenza di un antico impianto termale e di un mosaico. Se preferite la natura meno selvaggia, il Giardino di Ninfa è la risposta: nella provincia di Latina, il giardino è una bellezza dell’epoca medievale che sorge ai piedi dei Monti Lepini. Si tratta di un’oasi in cui una meravigliosa vegetazione incontra specchi d’acqua che creano meravigliosi riflessi. I visitatori possono ammirare le sue bellezza da aprile ad ottobre.

Villa D’Este e il suo parco sono una valida idea per una gita fuori porta nel Lazio: si trova a Tivoli la bellezza che è anche patrimonio dell’UNESCO. Non potrebbe essere altrimenti, visto il valore dell’immobile e la straordinaria bellezza di fontane, ninfei, grotte e giochi d’acqua che arricchiscono il parco. Altrettanto verdeggiante è Villa Gregoriana: nonostante il nome, si tratta in realtà di un parco naturalistico ai piedi Tivoli che presenta una vegetazione rigogliosa, numerose grotte, la grande cascata e i due templi sulla sommità. Sempre a Tivoli, Villa Adriana è uno straordinario esempio di architettura dell’epoca, che dimostra la maestria dei romani in quel campo.

Cipro turisti inglesi aggrediti

Cipro, due turisti inglesi aggrediti in strada: un morto ed un ferito

Replica Il Segreto

Replica Il Segreto oggi 14 Agosto 2016: ecco dove vedere la puntata