in ,

Giuseppe Cosentino Gicos arrestato: manette per il Presidente del Catanzaro Calcio

Giuseppe Cosentino, imprenditore reggino nonché proprietario dell’azienda Gicos (Giuseppe Cosentino) è stato arrestato nella giornata odierna. Il Presidente del Catanzaro Calcio, insieme alla figlia Ambra, risulta fra gli otto destinatari di una misura cautelare emessa dal gip del Tribunale di Palmi (Reggio Calabria), al termine di un’indagine della Guardia di Finanza, coordinata dal procuratore Ottavio Sferlazza.

>>> Tutto sul mondo delle news <<<

Come riporta la collega Alessia Candito per conto di Corriere della Calabria, quattro persone, tra cui lo stesso Giuseppe Cosentino, sono finite ai domiciliari, mentre per altre 4 persone è stato disposto l’obbligo dimora. Per gli inquirenti sono tutti parte di un’organizzazione criminale specializzata in reati di natura fiscale, riciclaggio, trasferimento fraudolento di valori e appropriazione indebita di ingenti somme di denaro in danno di una società operante nel settore dell’import/export.

>>> Tutte le breaking news con UrbanPost <<<

Secondo le prime indiscrezioni raccolte dal quotidiano locale a incastrare Giuseppe Cosentino sarebbe stata la sua società, la Gicos. Maggiori dettagli sull’operazione, denominata “Money gate”, saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 11 al comando provinciale della Guardia di finanza di Reggio Calabria.

Preliminari Champions League 2017 Napoli: date, probabili avversarie, sorteggio

Totti consegna la fascia di capitano ad una promessa dei pulcini: ecco chi è il nuovo 10 della Roma