in

Giussano omicidio-suicidio: uccide madre e nonna e poi si toglie la vita

Brianza doppio omicidio e suicidio nella notte a Paina di Giussano, dove un uomo avrebbe assassinato la madre Marina Cesano e la nonna Paola Parravicini, e poi si sarebbe tolto la vita. L’autore del massacro sarebbe stato il 28enne  Alessandro Turati, detto ‘il baffo’, le sue vittime hanno rispettivamente 52 e 88 anni. Sono state ritrovate senza vita nel letto, uccise a coltellate. L’uomo dopo il duplice delitto si è tolto la vita, il suo cadavere è stato trovato nell’appartamento dove viveva con le due donne. L’allarme è scattato ieri 14 marzo poco dopo le 23: è stato un vicino di casa, che non riusciva a mettersi in contatto con la famiglia, a chiamare i soccorsi e le forze dell’ordine. I corpi senza vita presenterebbero ferite da arma da taglio, ma gli accertamenti sono ancora in corso. Si ipotizza tuttavia che si sia trattato di omicidio-suicidio.

brianza omicidio suicidio

Potrebbe interessarti anche: Cadavere nel Po in avanzato stato di decomposizione: la terribile scoperta di due pescatori

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, le donne sarebbero state uccise nel sonno e nei minuti successivi il 28enne si sarebbe ucciso. Il medico legale ha rilevato sui cadaveri delle due donne degli evidenti tagli alla gola. Il ragazzo avrebbe lasciato un messaggio scritto per spiegare i motivi del suo folle gesto. La scena del crimine un appartamento al terzo e penultimo piano di una palazzina sita in via Ada Negri, a Paina, una frazione di Giussano, in provincia di Monza e Brianza.

Quando sono giunti sul posto i vigili del fuoco hanno dovuto sfondare la porta di ingresso, che era chiusa a chiave dall’interno. Del caso si stanno occupando i carabinieri della Compagnia di Seregno che dai primi sopralluoghi sulla scena del crimine hanno capito che con alta probabilità le due donne erano state uccise da Alessandro Turati, che poco dopo si era ucciso. Il tutto comprovato dal fatto che in casa non sono stati stati riscontrati segni di effrazione né presenza di estranei e segni di rapina. (Alessandro Turati foto da Facebook)

Governo 2018, Silvio Berlusconi chiude definitivamente al Movimento 5 Stelle: “Voglio buttarli fuori”

Crisi del debito italiano e rallentamento del Pil nell'Eurozona: lo scenario apocalittico di Schroeders

Governo 2018, Matteo Salvini chiama Luigi Di Maio e promette: “Nostra priorità tagliare vitalizi ai parlamentari”