in

Giusy Pepi scomparsa a Vittoria news: marito rivela sconvolgente retroscena sul suo passato

Giusy Pepi scomparsa a Vittoria (Ragusa) ultime notizie: è tornato a parlare della moglie in tv, Davide Avola, e lo ha fatto ieri 1° Novembre in collegamento da casa sua con La vita in diretta. Della moglie, madre dei suoi cinque figli, non si hanno tracce dallo scorso 15 ottobre, e a suo dire la donna si è allontanata volontariamente.

Leggi qui —>  Giusy Pepi scomparsa a Vittoria: il video inedito in cui sale in auto con una donna

In studio la criminologa Roberta Bruzzone che gli ha rivolto alcune domande per chiarire i vari aspetti ancora oscuri della vicenda. “Visto che lei ne ha fatto già accenno, è possibile sapere cosa faceva sua moglie di così terribile? Lei ha parlato di un passato difficile… Non penso facesse la serial killer”. Davide a quel punto ha aggiunto un ulteriore agghiacciante particolare sulla madre dei suoi figli, già in precedenza descritta come una donna inaffidabile, fragile e facilmente influenzabile. Oltre a un passato di tossicodipendenza, infatti,“Mia moglie ha avuto un passato molto brutto legato alla prostituzione ed alla tossicodipendenza” – così l’uomo – “si era anche ammalata di tubercolosi ed io l’ho fatta curare. La tubercolosi era venuta anche ad uno dei miei figli per colpa di mia moglie … io l’avevo fatta uscire da quella strada”.  Sgomento in studio, palese la perplessità anche del conduttore Tiberio Timperi, il quale non è riuscito ad evitare di fare una considerazione: “Ma scusi, perché lei non si è rivolto subito ai carabinieri, quando sua moglie è scomparsa?”. Davide Avola, infatti, solo da pochi giorni ha iniziato ad apparire in tv e raccontare particolari davvero riservati e privati su sua moglie, che a suo dire sarebbe ricaduta nel brutto giro di qualche anno fa e dal quale lui l’avrebbe messa in salvo.

All’uomo è stato anche chiesto se è vero che Giusy non poteva uscire da sola e che lui la controllava in maniera ossessiva. Aberrante la sua risposta: “La facevo uscire solo con persone fidate”. Sconcertante come Davide reputi ‘normale’ parlare della propria moglie come se fosse un oggetto di cui disporre, normale privarla della propria libertà e decidere chi farle frequentare. Controllare i suoi spostamenti, la sua vita. Qualora i carabinieri appurassero che la sagoma che si vede salire in auto insieme ad una donna e un bambino sia Giusy Pepi, sarebbe plausibile considerare il suo un allontanamento volontario. E’ stato proprio Davide Avola a consegnare il video agli inquirenti, estratto da una telecamera di sorveglianza privata di un suo vicino di casa. “Quella è mia moglie, ne sono sicuro”, ha detto nei giorni scorsi in una delle numerose interviste rilasciate in televisione.

Leggi anche: Giusy Pepi scomparsa a Vittoria: il marito denigra in tv la madre dei suoi figli, gli strani ‘appelli’ di Davide Avola

 

 

Gabriel García Márquez nipote rapita: chiesto riscatto di 5 milioni

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi venerdì 2 novembre 2018