in ,

Gli ultimi nati in famiglia appaiono sempre più bassi e giovani d’età

Il cocco di mamma e papà, solitamente, in famiglia è sempre l’ultimo arrivato tra i figli. Soprattutto se, rispetto agli altri fratelli, ha una differenza di età significativa.

Il motivo c’è ed legato proprio al fatto di occupare l’ultima posizione nella scala cronologica delle nascite in uno stesso nucleo familiare. Secondo un’indagine condotta da Jordy Kaufman, della Swinburne University of Technology (Australia), infatti, l’ultimo nato viene visto dai genitori come più piccolo di statura ed età, rispetto alla realtà anagrafica e all’altezza dell’interessato.

bamboccione2

Il ricercatore ha intervistato più di 500 donne, ciascuna mamma di due figli (di cui il secondo con una età di 2 oppure di 6 anni). In particolare, ha chiesto di ricordare alle mamme quale fosse l’altezza di entrambi i propri figli e di segnarla, ad occhio, con una matita su un apposito muro. Dal test è emerso che nel caso dei primogeniti, il valore indicato dalle mamme era  molto simile alla reale statura dei fanciulli. Mentre nei secondogeniti l’altezza segnata sul muro era, in media, di 7 centimetri e mezzo inferiore alla realtà.

Questo perché, per una strano effetto illusorio, l’ultimo figlio sembra non crescere mai agli occhi di entrambi i genitori (non solo le mamme) e ciò giustifica anche il loro rapporto iperprotettivo nel confronto di quest’ultimo, che resta sempre un eterno cucciolo.

I risultati di questa interessante ricerca sono stati pubblicato anche sulla rivista Current Biology.

Nato lo stesso anno in cui l'uomo sbarcò sulla Luna, l'autore ha intrapreso, all'inizio della propria adolescenza, gli studi scientifici, conseguendone la maturità verso la fine degli anni '80. Da oltre 20 anni ha incominciato a lavorare nel campo dell'ICT, senza trascurare il proprio impegno in diverse attività sociali (in Croce Rossa, presso la Mensa don Tonino Bello e come educatore in Azione Cattolica).

Smarti Ring anello intelligente

Smarty Ring, l’anello intelligente che riceve notifiche da smartphone

Linea Gialla con Salvo Sottile

“Linea Gialla” 17 dicembre: le morti misteriose nelle carceri italiane, la crisi economica, le minacce al Pm Di Matteo e la strage di Erba