in

Globi d’Oro 2014: Claudia Cardinale protagonista, i candidati

Fervono i preparativi per gli attesissimi Globi d’Oro 2014, i riconoscimenti conferiti al cinema italiano dalla stampa estera, previsti per il 12 giugno a Palazzo Farnese a Roma. Grande protagonista di quest’anno è l’eterna Claudia Cardinale: l’attrice riceverà il Premio alla carriera e il Gran Premio della Stampa Estera. Il premio arriva a distanza di circa 50 anni dalla sua consacrazione al fianco di grandi registi, come Visconti, Fellini e Comencini, e da quella straordinaria e indimenticata interpretazione di Angelica ne “Il Gattopardo” di Visconti, al fianco di Alain Delon.

claudia cardinale gattopardo

In lizza per il premio “Miglior film” ai Globi d’Oro 2014 vi sono: “Il capitale umano” di Paolo Virzì, “Zoran il mio nipote scemo” di Matteo Oleotto, “La mafia uccide solo d’estate” di Pif, “Smetto quando voglio” di Sydney Sibilia e “In Grazia di Dio” di Edoardo Winspeare. Restano invece esclusi “Le meraviglie” di Alice Rohrwacher e “Incompresa” di Asia Argento, entrambi presentati all’ultimo Festival di Cannes. La giuria dei Globi d’Oro ha infatti considerato soltanto i film usciti da luglio 2013 alla metà del maggio 2014.

Candidati nella categoria “Miglior attore” vi sono quest’anno Antonio Albanese per “L’intrepido”, Giuseppe Battiston per “Zoran il mio nipote scemo”, Fabrizio Bentivoglio per “Il capitale umano”, Alessandro Roja per “Song’e Napule”, Filippo Timi per “I corpi estranei”. Tra le attrici, le candidate sono Celeste Cascairo per “In Grazia di Dio”, Elena Cotta per “Via Castellana Bandiera”, Miriam Karlkvist per “Il sud è niente”, Micaela Ramazzotti per “Anni Felici”, Sara Serraiocco per “Salvo”.

Seguici sul nostro canale Telegram

Libellule scure

Censimento degli insetti: distribuiti per colore e guidati dalla temperatura ambientale

Più porno, meno cervello: uno studio tedesco rileva il legame