in ,

Gloria Rosboch insegnante scomparsa: si indaga per omicidio

Gloria Rosboch, insegnante 49enne di Castellamonte, nel Torinese, è uscita di casa nel primo pomeriggio del 14 gennaio scorso, dicendo ai genitori di avere un colloquio a scuola (poi rivelatosi essere inesistente), e non ha fatto più ritorno. Dopo settimane di inutili ricerche, la procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per omicidio, ipotizzando il reato a carico di ignoti. Una decisione che è un atto dovuto, al fine di poter proseguire le indagini senza escludere alcuna ipotesi investigativa.

La sparizione della professoressa Rosboch, insegnante dalla vita specchiata, è legata ad un altro mistero: il prelievo di 180mila euro fatto prima di sparire, denaro pare consegnato ad un giovane amico di famiglia, un ex allievo, molto più giovane di lei e cui era molto legata, e lo spettro che la donna sia caduta vittima di un raggiro.

Una vicenda accaduta circa un anno fa, per la quale la professoressa Rosboch fece anche un esposto ai carabinieri, e che potrebbe essere in qualche modo legata alla sua misteriosa sparizione. Il giovane in questione è stato già oggetto di indagine degli inquirenti, ma la sua posizione sembrerebbe al riparo da sospetti, in quanto l’analisi dei tabulati telefonici e l’alibi fornito escluderebbero la sua implicazione nel caso.

C e posta per te facebook 30 gennaio

Programmi Tv stasera, 30 gennaio 2016: C’è posta per te e Castle

david bowie testamento ultime news

David Bowie testamento: le sue ceneri sparse nell’isola di Bali