in ,

Gloria Rosboch: tentò di scappare prima di essere strangolata? C’è un indizio

Continuano gli accertamenti da parte dei carabinieri del Ris di Parma sulla Renault Twingo appartenente a Roberto Obert, nella quale sedette Gloria Rosboch poco prima di essere strangolata, il pomeriggio del 13 gennaio scorso.

Al riguardo ieri sono emerse delle indiscrezioni giornalistiche secondo cui sul parabrezza della vettura sarebbe stata evidenziata una fenditura sospetta sul lato passeggero, proprio quello occupato dalla insegnante di Castellamonte. Il segno – secondo gli inquirenti – che la donna prima di essere strangolata (da Obert o da Gabriele, questo è ancora da stabilire) avrebbe reagito, si sarebbe dimenata nel disperato tentativo di sfuggire ai suoi aguzzini.

Secondo il racconto fornito dal 54enne complice e amante di Defilippi, tuttavia, quel segno sul parabrezza “dal basso verso l’alto” sarebbe stato provocato da un sasso. Ma la sua versione non avrebbe convinto i Ris, che infatti starebbero indagando più a fondo, anche perché Obert aveva deciso in tutta fredda di sostituire il parabrezza già a febbraio. Entro un mese l’esito dei suddetti accertamenti dovrebbe essere pronto e potrebbe rivelare elementi utili alle indagini.

Eventi e gite fuori porta in Sicilia per il 25 aprile 2016

Dove andare il 25 aprile 2016 in Sicilia? Eventi, feste, gite fuori porta e idee tra natura e gusto

Tiromancino album e tour 2016, Nel Respiro del Mondo: intervista a Federico Zampaglione