in ,

Gloria Rosboch ultime notizie, Gabriele aveva confessato: “Devo farla sparire”

Tempo prima dell’omicidio, Gabriele Defilippi avrebbe confessato il suo intento di eliminare la professoressa Gloria Rosboch, che lo aveva denunciato per truffa dopo che lui, con l’inganno, le aveva sottratto i risparmi di una vita, 187mila euro.

La rivelazione emerge a poche ore dalla udienza preliminare per la richiesta di scarcerazione presentata stamani dai legali di Caterina Abbattista (madre del ragazzo) e di Roberto Obert, complice e amante del figlio, arrestati con l’accusa di avere ucciso l’insegnate di Castellamonte sparita il 13 gennaio scorso. A riferire questo importante dettaglio Sofia, l’ultima fidanzata avuta da Defilippi, sentita sua sponte nei giorni scorsi dal procuratore di Ivrea, Giuseppe Ferrando, come persona informata sui fatti, che dichiarandosi completamente estranea alle due vicende (truffa e omicidio) avrebbe tuttavia detto che il 22enne, sotto l’effetto dell’alcol, le aveva confidato di avere paura “di passare tre anni in galera” per la truffa alla ex insegnante, aggiungendo: “dobbiamo farla sparire, anche mia mamma (Caterina Abbattista ndr) sa tutto.

Sofia avrebbe inoltre rivelato di non aver dato peso alle parole del fidanzato ubriaco, pensando che la sua fosse solo una scusa per lasciarla, seguita da una frase che, riconsiderata oggi col senno del poi, suona come una prefigurazione di ciò che di lì a poco sarebbe caduto: “Non cercarmi, devo sparire per un po'”.

Musei gratis a Milano

Musei gratis a Milano, Torino e Firenze domenica 6 marzo 2016: ecco gli itinerari più belli

uomini e donne gossip

Uomini e Donne gossip, Sharon Bergonzi matrimonio: prime prove d’abito