in ,

Gloria Rosboch ultime notizie, la madre di Gabriele ha mentito: mai stata un’infermiera

Continuano nei boschi le ricerche dell’arma del delitto utilizzata da Gabriele Defilippi e Roberto Obert per uccidere Gloria Rosboch, l’insegnante scomparsa lo scorso 13 gennaio e ritrovata morta agli inizi di febbraio in fondo ad un pozzo proprio nei boschi di Rivara nel Cavanese; intanto però il cerchio si stringe intorno alla madre di Defilippi, ancora in carcere perché accusata di essere coinvolta nell’omicidio.

Secondo quanto rivelato da Rai News infatti, la donna non sarebbe un’infermiera così come sostenuto dalla stessa Caterina Abbattista dall’inizio delle indagini; a confermarlo lo stesso Ospedale di Ivrea dove ha affermato di essere stata il 13 gennaio, nel momento in cui Gabriele e Roberto stavano incontrando Gloria Rosboch per poi ucciderla e gettare via il cadavere.

La struttura ospedaliera ha dichiarato che la donna non è iscritta all’Albo degli infermieri della provincia di Torino e di conseguenza non è nemmeno dipendente dell’Ospedale di Ivrea; questo dunque metterebbe definitivamente in discussione l’alibi fornito agli inquirenti dalla donna.

Bianco di Babbudoiu film, Stefano Manca: “Tra spese e folli e manie di protagonismo mandiamo in rovina un’azienda” [INTERVISTA]

trivelle referendum 17 aprile

Referendum Trivelle: tutto ciò che dovresti sapere prima di votare il 17 Aprile