in ,

Gloria Rosboch ultime notizie: spunta pista usura e pedofilia, l’inchiesta si allarga

 

Dopo il teso faccia a faccia in carcere tra Gabriele Defilippi e Roberto Obert, le ultime indiscrezioni sul caso Gloria Rosboch danno come probabile la scagionatura della madre del ragazzo, Caterina Abbattista, arrestata insieme ai due con l’accusa di truffa e omicidio in concorso. I due assassini della professoressa, infatti, pur dando versioni discordanti sul delitto, e accusandosi a vicenda, avrebbero entrambi assicurato l’estraneità della donna nel delitto.

L’inchiesta sul giallo di Castellamonte, inoltre, starebbe imboccando nuove strade, allargandosi ad altri binari investigativi: uno porterebbe alla pedofilia e l’altro all‘usura. Sulla prima pista avrebbero avuto un certo peso le parole di Defilippi, che sostiene di essere stato abusato, ancora minorenne, da Obert. Il 22enne avrebbe inoltre riferito ai magistrati di alcune foto compromettenti del 54enne in compagnia di minori, mostrategli dal suo complice durante i suoi soggiorni in Thailandia, dove a detta di Defilippi si sarebbe recato per praticare il turismo sessuale.

La seconda, invece, è figlia delle misteriose e ambigue scritte sui muri di Castellamonte, che avrebbero accostato a quello di Gabriele il nome di un noto e chiacchieratissimo imprenditore del posto, già tenuto sott’occhio dagli inquirenti per presunti giri di soldi e usura. A tal riguardo La Sentinella del Canavese ha riportato alcune voci di paese che legherebbero Defilippi a questo individuo misterioso: “Gabriele era amico di uno dei figli di quell’uomo e spesse volte era ospite a casa loro”. Coincidenza vuole, inoltre, che l’individuo in questione sia collegato anche ad Obert “attraverso alcune gite ai casinò di Saint Vincent e Montecarlo”.

uomini e donne over

Uomini e Donne gossip: Gemma e Giorgio litigano in puntata e lui si sfoga su Facebook

Tatuaggi sulle donne

Tatuaggi: secondo un sondaggio rendono le donne meno attraenti