in ,

Gloria Rosboch ultime notizie: svelata mail in cui si lamentava dei genitori

Continuano ma sempre senza esito le ricerche della pistola di Gabriele Defilippi nei boschi del Canavese dove, secondo quanto riferito dal suo complice, Roberto Obert, sarebbe stata sotterrata su richiesta del 22enne dopo l’omicidio della professoressa Gloria Rosbcoh.

Il giovane, che avrebbe intenzione di rilasciare dichiarazioni spontanee agli inquirenti, potrebbe presto svelare i pezzi mancanti del quadro investigativo della Procura, che da settimane  sta cercando di delineare le rispettive responsabilità dei due assassini che ora si accusano a vicenda. Intanto oggi a Pomeriggio 5 è stata svelata una delle tante mail che l’insegnante di Castellamonte inviava al suo ex allievo, un mese prima che lui la truffasse, sottraendole 147mila euro con l’inganno.

Gloria Rosboch il 13 settembre 2014 si rivolgeva a Gabriele chiamandolo “tesoro” e “psicologo”, lamentandosi con lui per l’amore soffocante dei suoi anziani genitori. L’insegnante gli riferisce di essere stata come rimproverata per essere rincasata dopo le 23 e di aver fatto notare loro di trattarla come un’adolescente e non come una donna di 48 anni, qual era all’epoca dei fatti. “Il loro amore è diventato egoismo e possesso” – scriveva al 22enne di cui si era invaghita e con il quale credeva davvero di poter cambiar vita all’estero“gli ho fatto notare che sono un’adulta e sarebbe normale anche se rincasassi più tardi, dopo la mezzanotte”.

Gabriele Defilippi, fingendosi innamorato e premuroso, la rassicura, rispondendo a quella mail con parole dolcissime che promettevano alla donna la concreta possibilità di staccarsi dal controllo oppressivo dei genitori e prendere finalmente in mano la sua vita.

Gomorra 2 la serie: quando inizia, cast e anticipazioni

Erasmus Plus 2016 tirocini all'estero ragazzi campani

115 borse di studio all’estero: bando Erasmus Plus 2016 per i ragazzi della Regione Campania