in ,

Gomme 4 stagioni: perché e quando sceglierle

Le gomme quattro stagioni, come dice il nome stesso, sono pneumatici pensati per essere utilizzati nel corso di tutto l’anno, senza effettuare il cambio da pneumatici estivi a pneumatici invernali e viceversa. Ma è davvero consigliabile l’acquisto di pneumatici quattro stagioni? Perché  e quando conviene sceglierli e quali sono i loro prezzi medi?

Gli pneumatici quattro stagioni, o “all-season” come vengono definiti oltreoceano dove sono stati originariamente sviluppati, sono gomme dal comportamento molto equilibrato, ma che di norma non eccellono in alcuna delle discipline tipiche sia delle gomme estive che di quelle termiche. Essendo per concezione stessa un compromesso che possa garantire buone prestazioni sulle strade innevate o bagnate e sugli asfalti resi lucidi dal bollente sole estivo, le gomme 4 stagioni sono pneumatici da cui non si può pretendere il massimo nelle prestazioni tipiche degli specialisti, cioè il massimo del grip nelle condizioni tipiche della stagione.

Allora perché acquistare degli pneumatici quattro stagioni?  Quali sono i vantaggi di queste gomme rispetto a quelle stagionali? E soprattutto, per quale tipologia di guidatore sono più indicate? Il primo e più importante vantaggio è di natura economica: acquistando un treno di gomme 4 stagioni per la vostra auto risparmierete sul costo di un treno di gomme invernali e sul costo del cambio pneumatici che sono due all’anno, uno in autunno (entro il 15 novembre) e uno in primavera (entro il 15 aprile). Il secondo è logistico: avere un secondo treno di gomme comporta sempre la necessità di uno spazio per stivare gli pneumatici, anche presso il proprio gommista di fiducia, spazio in questo caso a pagamento.

Il terzo vantaggio è appunto l’adattabilità delle gomme 4 stagioni a una grande varietà di condizioni climatiche e contesti di guida. Pur non essendo specializzati come gli invernali, gli pneumatici all season permettono di affrontare in sicurezza strade moderatamente innevate e gelate, come ad esempio in città e in zone di pianura dove le nevicate in inverno sono sporadiche. Molti modelli, come è possibile apprezzare dai test riportati su siti come Gomme-auto.it, conseguono risultati eccellenti su strada bagnata e asciutta, spesso superiori a quelli delle pari misura estive.

Su siti come Gomme-auto.it potete scoprire le caratteristiche di una vasta gamma di pneumatici 4 stagioni. Oggi tutti i principali produttori di pneumatici hanno in listino almeno un modello di gomme 4 stagioni: moltissime sono pensate nelle misure adatte ai SUV, questo perché avere due treni di pneumatici per questo tipo di auto è molto dispendioso. Le prestazioni di queste gomme variano molto a seconda della misura presa in considerazione, in questo caso non differendo in alcun modo dagli pneumatici estivi e termici.

A proposito di prestazioni sul bagnato e di efficienza energetica, i due parametri principali presi in esame nell’etichetta europea degli pneumatici, la maggior parte dei prodotti di gamma di prezzo medio-alta offre prestazioni soddisfacenti, conseguendo un giudizio di prestazione sul bagnato e di consumo carburante uguale o superiore a “C”, come è possibile verificare su siti come Gomme-auto.it

Infine, una parola sui test svolti da organismi indipendenti su questo genere di pneumatici: il più recente dei test, quello dell’automobile club tedesco ADAC, è stato svolto all’inizio del 2016 sulle gomme 4 stagioni in una delle misure più diffuse, la 205/55 R16, applicata a moltissime auto di media cilindrata. Nel test svolto dall’ADAC sono risultati “soddisfacenti” solo due modelli di pneumatici 4 stagioni tra quelli testati, ambedue appartenenti a marchi premium. Le debolezze, per la maggior parte delle coperture, sono state riscontrate soprattutto su strada asciutta e innevata.

ecografie in gravidanza, ecografie in gravidanza linee guida, ecografie in gravidanza mese per mese, ecografie in gravidanza a cosa servono, ecografie in gravidanza quando farle,

Ecografie in gravidanza: quando fare e a cosa servono quelle del secondo e terzo trimestre

Iago Falque

Sampdoria – Torino probabili formazioni e ultime news, 15a giornata Serie A