in ,

Gomorra, arrestato un attore per Camorra: ecco chi è

Dalla finzione alla realtà… il passo è breve. Ne sanno qualcosa gli attori di Gomorra, prodotto di successo tratto dal romanzo di Roberto Saviano. Nella giornata di ieri, infatti, Salvatore Russo, protagonista nel film di Matteo Garrone del 2008, è finito dietro le sbarre. L’ex attore, diventato ‘delinquente’ a tutti gli effetti, è stato arrestato dai carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia Stella che lo hanno sorpreso insieme a Giuseppe Molfetta, 36enne di Melito, e Raffaele Della Rotonda, 47enne di Scampia, anche loro arrestati, in una piazza di spaccio nella zona delle “case dei puffi“, la stessa dei ‘ragazzi del vicolo’ di Gomorra La Serie.

>>> TUTTO SU GOMORRA LA SERIE: LE ANTICIPAZIONI <<<

Si erano organizzati dividendosi i compiti, tra chi si occupava di accogliere i clienti e chi cedeva la droga. Nell’offerta, bussolotti imbottiti di cocaina ed eroina. I carabinieri, durante un servizio di appostamento a distanza, hanno osservato le varie fasi dello spaccio per individuare i coinvolti e le loro mansioni. Russo, nello specifico, faceva da vedetta, controllava la strada, pronto a lanciare l’allarme nel caso si fossero avvicinate le forze dell’ordine, e ogni tanto ordinava i clienti in fila per evitare che la ressa potesse dare nell’occhio. L’attore di Gomorra, insieme ai suoi ‘compari’, è stato tratto in arresto con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio in concorso, dopo le formalità di rito i tre sono stati accompagnati nella casa circondariale di Poggioreale.

>>> COSA DEVI SAPERE SUL MONDO DEL CINEMA <<<

Anche il personaggio che Russo aveva interpretato al cinema, in Gomorra di Matteo Garrone, era coinvolto nel narcotraffico, sotto la gestione di un clan: era l’uomo del “battesimo del fuoco” delle nuove leve ansiose di entrare a far parte della malavita, quello che, in uno scantinato e pistola alla mano, chiedeva ai ragazzini se avessero paura e alla risposta negativa sparava sulla loro imbottitura che faceva da giubbotto antiproiettile.

Seguici sul nostro canale Telegram

sequestro droga hitler marghera

Bologna, attentato alla caserma dei Carabinieri nella notte: ecco cosa è successo

Esodati, la testimonianza di Roberta: «Altri 10 anni senza lavoro e senza pensione»

Pensioni 2016 news oggi: ottava salvaguardia, gruppi di esodati ancora discriminati chiedono tutele