in ,

Gomorra, Salvatore Esposito: “I politici hanno fatto polemica perché raccontiamo l’assenza dello Stato”

Non usa mezzi termini Salvatore Esposito, il Genny Savastano di Gomorra, per esprimere il suo punto di vista sulle polemiche che hanno coinvolto Roberto Saviano e tutto il casto della serie tv prodotta da Sky e realizzata da Stefano Sollima. In occasione di un dibattito tenutosi all’Università Niccolò Cusano, dal titolo “Raccontare il crimine, scegliere la legalità”, l’attore napoletano ha evidenziato come lo spettatore medio italiano, negli ultimi dieci anni, abbia dovuto sorbirsi: “Storie di un prete supereroe, diventato detective e psicanalista, oppure suore che portano tutti sulla retta via, fiction che raccontano realtà distorte.” Salvatore Esposito, invece, sottolinea come Gomorra abbia saputo colpire il cuore del problema: “Raccontiamo la totale assenza dello Stato in quelle terre, non è vero che la polizia non la facciamo vedere, raccontiamo piuttosto come le istituzioni non supportino la polizia stessa.”

>>> GASPARRI ATTACCA GOMORRA, ECCO COSA HA DETTO

Salvatore Esposito sconfina dal tema prettamente legato alla serie tv Gomorra e si sofferma sul reale problema di Napoli e di tutto quel territorio campano: “Dov’è lo Stato che deve dare casa e lavoro e alle famiglie di quei luoghi? Chi nasce lì, un giovane ragazzo, ha poche scelte perché se vuole allontanarsi è abbandonato al suo destino. Lo Stato taglia i fondi alla cultura e all’istruzione.” In sostanza, in Gomorra lo: “Stato è non pervenuto.” Questo ha creato problemi a Salvatore Esposito al di fuori del mondo dello spettacolo? Assolutamente no, come lo stesso attore ha dichiarato nel corso del dibattito: “L’altro giorno ero a Roma dove sono stato invitato alla ‘Notte bianca della legalità’, i magistrati e i giudici mi hanno fatto sentire una star per come avevamo rappresentato quei personaggi.”

>>> TUTTO SUL MONDO DELLA TV

Le polemiche sui vibratori, poi, Salvatore Esposito neanche vuole ricordarle: “Si sono attaccati a questi mezzucci per evitare il tema centrale.” E sulla terza stagione, Genny Savastano non lascia spazio a dubbi: “Torna Salvatore Conte? Voi avete mai visto un morto resuscitare?”

scontro treni puglia funerali vittime

Scontro fra treni in Puglia aggiornamenti: il bilancio ufficiale è di 20 vittime accertate

Temptation Island 3, Georgette Polizzi risponde alle critiche su Instagram: “I miei capelli? Ecco il perchè”