in ,

Gomorrah Sound, Gomorra La Serie: così è nata la colonna sonora

Gomorrah Sound è il primo documentario che racconta come è nata la colonna sonora della serie Tv più amata in Italia e che, recentemente, ha stregato anche gli Stati Uniti: Gomorra. La serie ispirata dal romanzo di Roberto Saviano e realizzata da Stefano Sollima in qualità di supervisore alla regia. Disponibile da mercoledì 26 ottobre 2016, Gomorrah Sound è un documentario presentato dalla Red Bull Music Academy.  Di cosa si parla in Gomorrah Sound? Il lato meno noto e più oscuro di “O Sole Mio” viene alla luce in un racconto dettagliato su come la soundtrack della serie abbia rielaborato e rinnovato l’immaginario e il suono di Napoli, una città unica che da sempre ha affidato alla musica il compito di raccontarsi.

>>> TUTTO SU GOMORRA LA SERIE: COSA DEVI SAPERE <<<

Il documentario diretto da Beppe Tufarulo e prodotto da TapeLessFilm è un viaggio esclusivo nei luoghi e nei suoni di Gomorra. Attraverso la voce degli artisti che hanno partecipato alla colonna sonora, alle testimonianze di critici e studiosi di musica napoletana e ai suoni “naturali” di alcune delle location simbolo della serie – a cominciare dalle Vele di Scampia – il documentario attraversa le diverse anime e ispirazioni musicali che convivono nella serie: dal rap alla scena neomelodica passando per il post-rock, illustrando così quanto il suono di Gomorra sia al tempo stesso debitore e innovatore rispetto alla grande tradizione della musica partenopea.

>>> TUTTO SUL MONDO DELLE SERIE TV <<<

Nel lavoro sono raccolte le testimonianze dirette degli artisti che hanno partecipato alla colonna sonora: i rapper Lucariello, Luchè, Enzo Dog e Nto, il produttore D-Ross, il gruppo post rock Mokadelic, lo storico cantante neomelodico Franco Ricciardi insieme ai più giovani Alessio e Ivan Granatino, artisti diversi, ma che attraverso la musica sono riusciti a ricreare e a trasmettere la parte più cruda e reale della vita partenopea. Ad intervallare gli interventi dei protagonisti le voci autorevoli del giornalista Federico Vacalebre, critico musicale de “Il Mattino” e del professore Marcello Ravveduto, profondi conoscitori della musica napoletana. Gomorrah Sound è la prima produzione italiana che si va ad inserire nel palinsesto di Red Bull TV, piattaforma digitale di intrattenimento globale che distribuisce programmi che vanno ben oltre l’ordinario, disponibili ovunque e in qualsiasi momento.

nipote albano crocco confessa delitto

Pensionato decapitato nel bosco, arrestato il nipote tradito da intercettazione: “L’ho ammazzato”

Calciomercato Napoli Pavoletti Perin

Atalanta – Genoa probabili formazioni e ultime news, 11a giornata Serie A