in ,

Good Charlotte 2016, “40 Oz. dream” è il nuovo singolo che anticipa “Youth Authority”

Sono nati nel 1996 ma la scena musicale l’hanno messa da parte per diversi anni. Adesso sono pronti a tornare in sella con il loro sound pop-punk: parliamo dei Good Charlotte, band statunitense composta dai gemelli Madden: Joele  e Benji. Nella giornata di ieri, infatti, è stato rilasciato il primo singolo del loro nuovo lavoro in studio: si tratta della canzone “40 Oz. dream” contenuta all’interno di “Youth Authority” in uscita negli store di tutto il mondo a partire dal 15 luglio 2016. L’ultimo disco realizzato risale all’ottobre 2010 con “Cardiology”: quest’ultimo album, composto da diciannove canzoni, ha fatto registrare discreti risultati in termini di vendita ed è stato, per molto tempo, considerato il lavoro finale dei “Good Charlotte.”

>>>LE ULTIME SULLA MUSICA CON URBANPOST<<<

Nell’autunno 2015, dopo quattro anni dal periodo di pausa preso nel 2011, i gemelli Madden hanno dichiarato di aver pronto in lavorazione il nuovo album con un tour tutto da vivere in giro per gli Stati Uniti: così, il 29 marzo 2016 è stata annunciata la data ufficiale dell’uscita di “Youth Authority”. Il lavoro che segna il ritorno dei Good Charlotte risulta essere il quinto album in studio e porterà l’etichetta della Sony Music: nel corso della loro carriera, la band punk americana ha realizzato i propri dischi con la Epic Records e la Daylight Records. 

>>>METTI MI PIACE A URBANSPETTACOLO<<<

Nella musica prodotta dai gemelli Madden si evidenzia come ci sia un trascorso difficile nella loro vita: abbandonati dal padre nel 1995, proprio nella notte di Natale, i fondatori dei “Good Charlotte” decisero di trovare riparo proprio con le canzoni, coinvolgendo successivamente Aaron Escolopio (batteria), Billy Martin (chitarra) e Dean Butterworth (batteria).

top 10 calciatori

Dove vedere Portogallo – Islanda: ora diretta tv, streaming gratis Euro 2016

Cristina Buccino Instagram

Cristina Buccino Instagram: la modella nuda nella vasca da bagno