in , ,

Google: ad blocker in arrivo per il browser Chrome contro pubblicità web aggressiva?

Da quando ci siamo affacciati su internet, il web, come ogni altra parte reale del mondo, è stato ed è ancora un veicolo per la pubblicità. Molte aziende, grazie ai siti internet, pubblicizzano la loro attività, i prodotti e altro ancora. Questa caratteristica può aiutare molto l’esperienza di navigazione ma, negli ultimi anni, è diventata molto più fastidiosa e aggressiva. Per questo Google potrebbe decidere di inserire un ad blocker per limitarla.

->SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE: URBAN TECH

Google potrebbe avvalersi dell’ausilio di un ad blocker per fare fronte alla pubblicità che circola nel web: negli ultimi anni, infatti, è diventata più aggressiva e invadente fino a rendere difficoltosa la navigazione sui siti internet. Gli sviluppatori di Mountain View, quindi, potrebbero utilizzare questa soluzione implementandola direttamente nel browser Chrome di Google. L’idea base potrebbe essere una via di mezzo che accontenti sia gli internauti che le aziende in cerca di visibilità su internet e che per farlo si avvalgono di portali e siti web.

Questo obiettivo, però potrebbe non essere facile da raggiungere. Ciò che dovrebbero fare gli sviluppatori, infatti, sarebbe creare un ad blocker che sia una via di mezzo: individuare e oscurare la pubblicità invadente senza però bloccare quella più ‘interessante’. Finestre pop-up, contenuti pubblicitari audio e video riprodotti in auto-play e che obbligano l’utente a visionarli prima di poter accedere alle informazioni. L’implementazione potrebbe avvenire nelle prossime settimane.

Migranti, Luigi Di Maio: “Roberto Saviano è un ipocrita” (FOTO)

Paziente affetta da sclerosi multipla abusata dal suo medico

Sclerosi multipla: paziente abusata dal suo medico “Se vieni a letto con me starai meglio”