in

Google Maps con Street View va “in fondo al mar”: lanciata la mappa dei più bei fondali marini della Terra

Google Maps lancia una nuova proposta ai suoi utenti, quella di fare un giretto sott’acqua tra le barriere coralline stando comodamente seduti davanti al pc.

foche google maps street view

Sono tantissime le foto a 360 gradi in alta definizione accessibili sul sito. Online sono infatti disponibili le “reef view” di Monaco, dei Caraibi e dell’Australia. Prossimamente sarà inoltre pronta anche la mappatura degli oceani.
Se siete curiosi potete accedere alla sezione “Oceani” di “Street view“, navigare tra le migliaia di immagini presenti in archivio e magari fare anche qualche strano incontro con squali, relitti di automobili e altri curiosi abitanti degli abissi.

Le fotografie sono state scattate dal Catlin Seaview Survey, un team che combatte in difesa delle barriere coralline in via di estinzione.
Abbiamo perso più del 40% di coralli negli ultimi 30 anni a causa dell’inquinamento, della pesca e dei cambiamenti climatici” si legge sul sito www.catlinseaviewsurvey.com.
I nostri oceani stanno cambiando“, ha commentato il team della Catlin Seaview Survey, che dal 2012 ha raccolto più di 400mila immagini di barriere coralline.
Grazie a Google adesso le fotografie sono a disposizione di chiunque voglia documentarsi sul disastro ambientale che l’inquinamento ha provocato  ai nostri fondali marini. Un progetto di sensibilizzazione a favore della fauna e della flora volto a rendere consapevoli un po’ tutti coloro che utilizzano i servizi di Google.

miley cyrus

Wrecking Ball di Miley Cyrus vince agli Mtv VMA

One Direction: Liam Payne e Sophia Smith presto all’altare?