in

Google, spot di Natale con Macaulay Culkin: come sarebbe “Mamma ho perso l’aereo” oggi

Chi non ha mai visto almeno una volta nella vita Mamma ho perso l’aereo! Il film cult che ha consacrato un giovanissimo Macaulay Culkin da quasi trent’anni è considerato il film di Natale per eccellenza. Oggi rivive grazie a Google in uno spot realizzato con la straordinaria collaborazione dell’attore che si è prestato ironicamente a ri-vestire i panni del piccolo Kevin McCallister. Il video, diventato virale, in meno di 24 ore, ha totalizzato più di cinque milioni di visualizzazioni.

E’ una fredda mattina, in pieno clima natalizio, quando il terribile Kevin si sveglia stordito trovando la casa vuota. La sua famiglia, partita per Parigi, ha dimenticato il piccolo a casa. Ed ecco che si sbizzarrisce in tutto quello che desidera senza essere sgridato. Esattamente 27 anni dopo ricalca quelle scene in compagnia di Google Assistant, mostrando cosa succederebbe oggi se in casa ci fosse l’assistente personale virtuale dell’azienda. Seduto a fare colazione chiede all’intelligenza artificiale che giorno sia. Davanti allo specchio del bagno ordina di aggiungere una confezione di dopobarba alla lista della spesa. Saltella sul letto dei genitori, chiedendo a Google di ricordargli di lavare le lenzuola, ma dimentica di non essere più il bambino attivo di dieci anni e quindi si accascia per qualche doloretto. Poi, davanti alla tv, quando citofona il ragazzo della pizza, il pagamento è online e la televisione ribatte la celebre frese: “tieni il resto, lurido bastardo”. Per arrivare infine all’Operazione Kevin, le diaboliche ed ingegnose trovate della piccola peste per tenere lontani i ladri che hanno preso di mira il quartiere, approfittando dell’assenza dei proprietari, fuori per le vacanze di Natale. Le luci e il camino si accendono a comando ed una serie di sagome vaganti dà l’idea di ombre viventi dall’esterno delle finestre. Tutto è riprodotto nei minimi dettagli. “Make Google do it”, è il motto dello spot.

Macaulay Culkin, i problemi legati al successo

Sembra non essere mai passato il tempo in casa McCallister, eppure di vicende se ne sono susseguite parecchie nella vita di Macaulay Culkin: il successo inaspettato che avrebbe destabilizzato chiunque alla sua età, la dipendenza dalle droghe, i problemi con la legge. Tuttavia, oggi i suoi fan saranno contenti di vederlo nei panni del bambinone apparentemente tranquillo che ha reso memorabile il Natale di parecchie generazioni.

Leggi anche —> Mamma ho perso l’aereo 25 anni dopo Kevin McCallister e un nevrotico taxista dryvrs

Bianca Atzei gossip: parole importanti per Max Biaggi che l’ha definita “superflua”

Ex insegnante sparita nel nulla: mai arrivata a casa della nipote, l’auto trovata da tutt’altra parte