in

Governo, Bersani verso l’incarico esplorativo

Oggi Giorgio Napolitano decide: si va molto probabilmente verso un incarico esplorativo per Pier Luigi Bersani, leader del Centro Sinistra. Lo vuole lo stesso segretario del PD ed è quasi un atto dovuto verso la forza politica uscita vincitrice (parziale) dalle urne del 24 e 25 febbraio.

Giorgio Napolitano

Bersani avrà l’incarico, ma il rischio che “vada a sbattere” contro un muro di no sulla sua proposta di Governo del cambiamento, basata sugli ormai famosi 8 punti, è molto alto. Hanno già detto di no praticamente tutti, dal PDL al Movimento 5 Stelle. In particolare il movimento di Beppe Grillo ha rivendicato per sè l’incarico di Governo, chiudendo ad ogni ipotesi di sostegno a Bersani.

Allora perchè il segretario PD insiste sull’incarico? Forse per scoprire definitivamente le carte di Grillo e per convincere anche il riottoso Napolitano che a questo punto, dopo l’elezione del suo successore, non resta che la strada di nuove elezioni.

Ma l’ipotesi di un governo del Presidente, con alla guida un esponente gradito sia ai 5 Stelle che al PD (anche se non diretamente al suo leader) resta aperta.

PIERO GRASSO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO? NAPOLITANO DECIDE OGGI
BERSANI AL QUIRINALE, L’INCARICO PER IL GOVERNO SI ALLONTANA

Ascolti tv di giovedì 21 marzo 2013: vince l’amichevole Italia-Brasile

Vatileaks 2 sentenza

Uomo minaccia il suicidio, buttandosi dalla Cupola di San Pietro