in

Governo, Conte convocato da Mattarella al Quirinale: il giorno della verità

Cresce l’attesa per la convocazione del premier dimissionario Giuseppe Conte, prevista questa mattina, giovedì 29 agosto 2019, al Quirinale. Un appuntamento fissato per le 9.30 che dovrebbe – dopo giorni di consultazioni e vertici tra partiti, inoltrati anche fino a tarda notte – sciogliere ogni nodo e stabilire un nuovo inizio per il Governo italiano. La previsione è che dopo l’accordo tra Pd e M5s – i due partiti della nuova maggioranza – il Presidente della Repubblica dia all’avvocato l’incarico per il secondo mandato: dunque, il cosiddetto governo Conte Bis o Conte 2.0 (che dir si voglia), dovrebbe oggi concretizzarsi.

Governo Conte bis, quale sarà il ruolo di Di Maio?

L’‘unanimità’ tra Pd e M5s in merito al nome di Giuseppe Conte quale confermato premier giunge dopo giorni di incontri, telefonate, conferme e smentite. Conte sì, Conte no… la margherita pare essersi fermata sulla prima possibilità e così, entrambi i partiti, hanno optato per il 55enne foggiano. Resta, invece, da sciogliere un altro punto. E la questione sembrerebbe essere ancor più spinosa: se i Cinquestelle chiedono che Di Maio – già vicepremier con Salvini – possa mantenere la sua poltrona affiancato da un esponente del Pd, i democratici, dal canto loro, rifiutano questa opzione, sottolineando che il vicepremier debba essere unico (e del Pd), dal momento che il premier è indicato dal partito pentastellato.

Nei prossimi giorni la formazione del governo

Dunque, a nove giorni dalle sue dimissioni, Giuseppe Conte tornerà al Quirinale per accettare l’incarico, dopodiché – già dalle prossime ore – il premier dovrà fare dei colloqui con le forze dei partiti di maggioranza, per trovare la squadra e presentare la lista dei ministri al Presidente della Repubblica. Si otterrà la “discontinuità” chiesta dal Pd? Si seguirà la strada proposta da Beppe Grillo? Dopo aver fatto intendere di “lasciarli alla loro Babele”, l’ex comico ha, infatti, sorpreso tutti scrivendo: “Oggi è l’occasione di dimostrare a noi stessi ed agli altri che le poltrone non c’entrano nulla: i ministri vanno individuati in un pool di personalità del mondo della competenza, assolutamente al di fuori dalla politica”.

Leggi anche —> Crisi di governo, accordo M5s e Pd “congelato”: Mattarella apre le consultazioni

omicidio marco vannini ciontoli sospeso

Marco Vannini news, il caso non è chiuso: nuova luce sulla vicenda, chi ha sparato?

giorgia meloni contro morani

Governo, Morani contro Meloni: «Leggi la costituzione e prendi un calmante»