in ,

Nuovo Governo Gentiloni ministri: nomi vecchi e nuovi a Palazzo Chigi

Nuovo governo Gentiloni ministri

Come sarà composto il nuovo governo guidato da Paolo Gentiloni, chi saranno i ministri del nuovo esecutivo? L’ex Ministro degli Esteri del governo Renzi ha ricevuto l’incarico di formare il nuovo Governo nella tarda mattinata di domenica 11 dicembre 2016 ed ha avviato le consultazioni per dare vita ad un esecutivo sostenuto dalla stessa maggioranza di quello dimissionario. In queste ore Paolo Gentiloni è quindi al lavoro per mettere a punto la lista dei ministri da presentare al Capo dello Stato: nella lista, secondo le indiscrezioni di queste ore, ci saranno molti nomi dell’esecutivo uscente guidato da Matteo Renzi. Lo stesso Gentiloni, nella brevissima comunicazione al Quirinale subito dopo aver ricevuto l’incarico, ha parlato di continuità con il governo Renzi, continuità che si rispecchierà ovviamente nella composizione dell’esecutivo. Nomi vecchi e nuovi, dunque, siederanno a Palazzo Chigi con Paolo Gentiloni.

CHI E’ PAOLO GENTILONI, IL NUOVO PREMIER

Nuovo Governo Gentiloni ministri: chi resta del governo Renzi

Ecco chi tra i ministri già nell’esecutivo guidato da Matteo Renzi, resterà quasi certamente a Palazzo Chigi: Angelino Alfano (ministro dell’Interno), Pier Carlo Padoan al ministero dell’Economia, Andrea Orlando (Ministro della Giustizia), Calenda allo Sviluppo Economico, Franceschini  ai Beni Culturali e Lorenzin (Salute) sono dati praticamente per certi, ma la lista di chi “resta dopo Renzi” potrebbe allungarsi e annoverare anche Marianna Madia (PA), Giuliano Poletti (Lavoro) e forse anche Maria Elena Boschi (Riforme).

Nuovo Governo Gentiloni ministri: chi lascia di sicuro

Di nomi sicuri in uscita da Palazzo Chigi c’è al momento solo quello della ministra della Pubblica Istruzione Stefania Giannini. Incerto il destino di Maria Elena Boschi, che l’ex premier Renzi vorrebbe ancora al suo posto: indiscrezioni vorrebbero che sia proprio lei la meno intenzionata a voler restare al suo posto, decisa ad avere un ruolo più importante nel gruppo parlamentare Dem. Risalgono invece le quotazioni di Marianna Madia, data per uscente fino a poche ore fa, prima dell’ufficialità dell’incarico a Paolo Gentiloni. Alcune voci di corridoio danno per uscente anche il ministro Giuliano Poletti, che lascerebbe ad un altro esponente PD il dicastero del Lavoro, e Galletti (UDC) all’Ambiente.

maria elena boschi

Maria Elena Boschi non sarà più Ministro?

Nuovo Governo Gentiloni ministri: le new entry

Tornando al toto-Ministri, ecco quali potrebbero essere le new entry a Palazzo Chigi con Paolo Gentiloni. Si parla insistentemente di Piero Fassino agli Esteri, casella lasciata libera proprio dal premier incaricato. Si tratta però di un nome visto non benissimo già all’interno del PD, una manovra “sospetta” per la corrente di Renzi letta come un tentativo degli oppositori interni di allungare la prospettiva del governo nascente, strategia invisa all’ex premier. Se non andasse in porto l’operazione Fassino, alla Farnesina potrebbe arrivare l’ambasciatore Elisabetta Belloni, primo segretario generale donna del ministero degli Esteri.
Tra i nomi nuovi si parla anche di Marcello Pera in quota ALA, la formazione di Denis Verdini. L’ex ministro del Senato new entry a Palazzo Chigi potrebbe occupare la poltrona della Pubblica Istruzione, lasciata dalla Giannini data per sicura tra gli uscenti, ma per questa stessa poltrona è in corsa anche la franceschiniana Francesca Puglisi.
Se dovesse lasciare Maria Elena Boschi, la casella dei Rapporti col Parlamento (ma senza delega alle riforme) potrebbe essere occupata da Ettore Rosato, attuale capogruppo PD alla Camera.
Se dovesse essere sostituito anche Giuliano Poletti al ministero del Lavoro, le quotazioni più alte per questa poltrona sono per Tommaso Nannicini, attuale sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e tra le eminenze grigie del Jobs act. Infine per il Ministero dell’Ambiente si fa il nome di Ermete Realacci, ex presidente di Legambiente e legato a Paolo Gentiloni da un’amicizia di lunga data.

Sanremo 2017 ospiti

Festival di Sanremo 2017 big: Valerio Scanu al Teatro Ariston? Ecco le ultimissime anticipazioni

Isabella Biagini ischemia

Isabella Biagini a Domenica Live: sfrattata e in stato di indigenza, smentisce Barbara D’Urso