in ,

Nuovo Governo: le dimissioni di Renzi e un’eredità pesante, le leggi che potrebbero saltare

Nuovo Governo: cosa sapere

In attesa di conoscere il futuro dell’esecutivo Renzi, a tutti gli effetti dimissionario solo dopo l’approvazione della Legge di Bilancio 2017, bisogna andare a prendere in esame i problemi che potrebbero registrarsi da qui a qualche settimana. L’entrata in gioco di un nuovo esecutivo, infatti, porterà cambi politici sostanziali con diverse leggi, nella piena fase ‘navetta’, che potrebbero essere cancellate.

Nuovo Governo: Legge Madia incostituzionale? Evitare un mare di ricorsi…

Dichiarata incostituzionale il 24 novembre, la riforma della pubblica amministrazione, Legge Madia, è a un bivio. Almeno per salvare la parte che riguarda i provvedimenti contro i furbetti del cartellino, che sono stati spazzati via dalla sentenza della Corte costituzionale. Per evitare la pioggia di ricorsi che inevitabilmente ci sarà, il governo avrebbe due strade: revocarlo e dunque annullarlo, oppure sospenderne l’applicazione. Ma per ora vige l’incertezza.

riforme renzi

Nuovo Governo: la Riforma della Giustizia slitta al nuovo anno?

Particolare interessante la situazione della Riforma della Giustizia: il processo penale e la riforma caldeggiata dal ministro della Giustizia Andrea Orlando, doveva diventare realtà proprio oggi, 7 dicembre 2016, con la discussione in Senato. Ma slitterà al nuovo anno. Cosa prevede? Pene maggiori per furti e rapine e prescrizione per le intercettazioni.

Nuovo Governo: legge sul doppio cognome, addio per sempre?

Il Cognome della madre, nelle scorse settimane, è stato valutato dalla Consulta che ha accordato nell’affidare alle madri la possibilità di attribuire il loro cognome ai figli. La legge sul doppio cognome, introdotta nel 2014 alla Camera ma ancora ferma al Senato, potrebbe non vedere mai la luce…

Nuovo Governo: il Jobs Act e la vittoria referendaria

Il successo al Referendum del ‘NO’ risolve una grana per il Nuovo Governo che verrà: la riforma del collocamento resta una materia di competenza regionale, ovvero concorrente tra Stato e Regioni, non diventa di competenza statale per la mancata riforma del Titolo V. Lo Stato avrà un potere di intervento limitato sulle realtà locali. Insomma resta l’attuale “federalismo” al sostegno della disoccupazione e il Jobs Act rimane attuato a metà.

Nuovo Governo: come potrebbe cambiare la discussione politica sulla ‘Cannabis Legale’

Si tornerà a discutere di Cannabis: legale o non legale? Il Nuovo Governo che si formerà dovrà raccogliere questa eredità ‘bollente’. Lo scorso novembre un’inedita alleanza Pd-Lega ha bloccato in commissione Bilancio della Camera il tentativo di Sinistra italiana di introdurre la legalizzazione della cannabis nella manovra finanziaria e destinare le entrate aggiuntive alla ricostruzione post-terremoto. C’è però la chance della legge di iniziativa popolare promossa da Radicali e dall’Associazione Coscioni.

26enne suicida a vercelli

Nuovo Governo: come contrastare il cyberbullismo

Un fenomeno non ancora regolamento. La legge sul Cyberbullismo, circa la tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo, è stata approvata a settembre alla Camera a con 242 sì, 73 no e 48 astensioni, e modificata in corso d’opera con emendamenti che la estendono anche ai maggiorenni. Rischia, però, di finire nel dimenticatoio…

Nuovo Governo: come sarà regolamentato il pubblico impiego?

Il testo unico sul pubblico impiego, non ancora in fase di stesura, vorrebbe eliminare i due pilastri dei dipendenti statali, ossia posto fisso e scatti di anzianità. E, soprattutto, contiene tutta la parte normativa che consente materialmente il rinnovo del contratto degli statali, secondo l’accordo-quadro firmato dai sindacati il 30 novembre.

offerte di lavoro 2015 Banca d'Italia

Nuovo Governo: mutamento banche popolari, altro nodo da sciogliere

Restano arenate anche le riforme delle banche popolari, così come le misure attuative di Banca Italia che dovevano trasformare banche popolari in società per azioni. Il Consiglio di Stato ha infatti accolto il ricorso presentato dai soci di un istituto e ha chiamato la Consulta a esprimersi sulla costituzionalità della riforma stessa, sospendendo intanto l’applicazione della circolare di Bankitalia.

virginia raggi olimpiadi roma

Nuovo Governo: Patto per Roma? Non è più una priorità

La Raggi ha esultato per esigenze di partito, ma Roma non naviga in buone acque. Come riporta Repubblica, conil premier dimissionario si ferma il tavolo sul “Patto per Roma” che doveva portare 2 miliardi nelle casse comunali. Decaduto l’interlocutore, si interrompe la discussione sui fondi che Palazzo Chigi avrebbe dovuto trasferire al Comune per intervenire sulla città, come già fatto in altri capoluoghi.

Nuovo Governo: sarà la volta dello Ius Soli? Difficile…

Si tornerà a parlare di Ius Soli: era una priorità del governo Renzi ma non è arrivato a compimento. Cosa è lo ius soli? La legge sul diritto di cittadinanza per i figli nati in Italia di genitori stranieri, giace al Senato da più di un anno. Il testo è stato infatti approvato in prima lettura il 13 ottobre del 2015 con 310 sì, 66 no e 83 astenuti. Poi si è arenato a Palazzo Madama.

 

 

la prova del cuoco di oggi, la prova del cuoco di oggi anna moroni, la prova del cuoco ricette oggi, la prova del cuoco ricette anna moroni, la prova del cuoco ricette 2 novemebre 2016, la prova del cuoco cannoli dolci farciti, cannoli dolci farciti ricetta anna moroni,

La Prova del Cuoco ricette dolci oggi, 7 dicembre 2016: i ricciarelli di Anna Moroni

donna uccisa a cernusco news indagini

Cernusco, donna uccisa e gettata in una cava: indagato il compagno di Gabriella Fabbiano