in

Governo Letta: rilancio economico del paese, più lavoro e meno tasse

Ambiziosi i progetti del Ministro del lavoro Giovannini il cui obiettivo è quello di voler creare 100 mila nuovi posti di lavoro attraverso l’ausilio di diversi strumenti, tra cui il rafforzamento del credito di imposta. Anche se per adesso risulta ancora essere un’ipotesi, si parla anche di sgravi totali per un determinato periodo di tempo. Tale progetto potrà essere definito solo quando l’Italia sarà fuori dalla procedura per deficit eccessivo. Queste invece le parole del Ministro Saccomanni di ritorno da Bruxelles:”le misure saranno prese in maniera da non alterare i saldi della finanza pubblica per il 2013″.

Dito puntato anche contro la lentezza della burocrazia, uno dei problemi che attanaglia maggiormente la crescita economica dell’Italia. Grazie anche al progetto “burocrazia zero”, ossia alla soppressione delle autorizzazioni non indispensabili, oltre ad un meccanismo di indennizzi a favore di imprese e cittadini per tamponare i ritardi della burocrazia, l’intero processo permetterà di avviare un’attività imprenditoriale senza troppi controlli da parte delle amministrazioni, controlli che saranno intensificati solo in una fase più matura.
fabrizio saccomanni

Novità anche per il rilancio dell’edilizia, con provvedimenti che andranno ad agevolare soprattutto le giovani coppie. Queste le parole del premier Letta: “Va rilanciata l’edilizia con un’attenzione particolare, alle giovani coppie e alle fasce più deboli della popolazione”, ci sono troppe persone che stanno rischiando di trovarsi senza lavoro e senza copertura”.

Dove saranno recuperate le risorse necessarie per finanziare tali manovre? Secondo le fonti di governo, tali risorse potrebbero arrivare da un allargamento della “golden rule europea”, si tratta di una linea-guida per il funzionamento della politica fiscale e di bilancio, gli stati che adottano la golden rule possono indebitarsi solo per “investimenti” che siano durevoli nel tempo e non per finanziare le spese correnti. Fondamentale per questo sarà il prossimo vertice europeo del 28 e 29 giugno. Spagna, Francia e Portogallo saranno alleati con Letta.

Written by Vincenzo Iozzino

Classe 82, giornalista e pubblicista dal 2005, ha collaborato con diverse importanti redazioni, tutt'ora porta avanti un progetto personale editoriale creato ed aministrato da lui. E' attratto principalmente dalla scrittura creativa, le cui conoscenze sono state approfondite pesso la facoltà di Cultura ed amm. dei Beni Culturali di Napoli, dove si è formato. Campano, vive a Gragnano, territorio montuoso che lui definisce "braccia dell'angelo", una vera vocazione che lo ha spinto ad appassionarsi al Running ed al Trekking, e nel 2012 diventa istruttore di Atletica leggera. Vive con una meravigliosa moglie e due splendidi bambini.

Ndrangheta Milano Cosca Bellocco

Bilancio Comune Milano, mancano 280 milioni: Pisapia a Roma

nina e iam the vampire diares

The Vampire Diares: Nina Dobrev e Iam Somerhalder si lasciano, a rischio il sequel