in

Governo news, Giuseppe Conte salta? Il Movimento 5 Stelle si spacca: le diverse po

Giuseppe Conte non sarà il candidato Presidente del Consiglio scelto dal capo dello Stato, Sergio Mattarella? Il Presidente della Repubblica scioglierà le riserve e farà sapere la sua decisione, dopo essersi preso 48 ore di tempo per riflettere sul profilo di Giuseppe Conte, il nome indicato dai due partiti di maggioranza per la casella di Palazzo Chigi. A questa riflessione si è aggiunto un supplemento di attenzione dopo le notizie cominciate a circolare sul curriculum del professor Conte. E sembrerebbe non andare giù neanche a diversi esponenti di Lega e Movimento 5 Stelle la scelta di Giuseppe Conte. Come si evince, del resto, dalle diverse posizioni dichiarate da esponenti di spicco del partito pentastellato.

Leggi anche: Nuovi dubbi sul curriculum di Giuseppe Conte

Governo news, la candidatura di Giuseppe Conte: le diverse posizioni del M5S

All’interno del Movimento 5 Stelle i pareri sono discordanti. Da un lato, il deputato pentastellato possibile ministro della Cultura Emilio Carelli si mostra più incerto e afferma ad Agorà: “Non escludo che Conte possa saltare, perché non sappiamo cosa succederà oggi”. Dall’altro un più fiducioso Danilo Toninelli, capogruppo cinquestelle al Senato, fuga ogni possibile ripensamento e dice a Radio 1: “Il prof Giuseppe Conte rimane il nostro candidato e della Lega. Mattarella ha incontrato ieri la seconda e la terza carica dello Stato per completare il suo percorso istituzionale. Sono convinto che oggi verrà dato l’incarico e finalmente tra pochi giorni potrà partire questo governo che sarà un governo politico”.

Governo news, Salvini pronto al ritorno al voto

L’impianto sostanziale del governo, che vede premier Conte, ministro all’Economia Paolo Savona e agli Esteri Giampiero Massolo, sarebbe saltato stando a quanto riportato dal Corriere della Sera. I leghisti no sono contenti: “Noi stiamo a quanto concordato fino a questo momento. Se altri non sono più d’accordo, se ne assumeranno la responsabilità. E si va al voto.” Salvini avrebbe anche detto di essere pronto a tutto: “al governo, al voto, alle barricate.”

Giuseppe Conte curriculum, il ‘candidato’ Premier è un caso: niente esperienze a Malta e la Sorbona?

news strage di erba nuovi accertamenti

Strage di Erba analisi nuovi reperti: il 12 luglio la Cassazione si pronuncerà sul ricorso di Rosa e Olindo