in ,

Governo Renzi: riforma del Senato lontana, presto invece nuovi sgravi fiscali

Matteo Renzi si è augurato, ieri in conferenza stampa, di essere l’ultimo presidente del consiglio ad avere ricevuto il voto di fiducia di Palazzo Madama ed insieme al ministro Maria Elena Boschi, ha illustrato il disegno di legge di riforma costituzionale del Senato. Il nuovo organismo si prevede che si chiamerà Senato delle Autonomie, per la sua composizione è in discussione se avverrà su base proporzionale tra le Regioni, con cui si dovrà trovare un accordo. Sarà composto da 148 membri, contro i 315 di oggi, 21 saranno nominati dal Quirinale, 127 dai consigli regionali e dai sindaci. Gli ex presidenti della Repubblica e i senatori a vita continueranno a far parte della Camera.

Senato scranni

Il nuovo organo dello Stato avrà competenza per le leggi costituzionali. Sulle regole fondamentali del vivere comune, dunque , continuerà ad esistere la doppia lettura tra Camera e Senato, per una maggiore garanzia. Il premier Renzi ha sottolineato che il percorso di riforma è lungo e il ddl rappresenta solo un inizio. Ha evidenziato che l’Italia si trova ad una “svolta epocale”. Il ddl costituzionale contiene anche una revisione del Titolo V della Costituzione, con una revisione della ripartizione di competenze tra Stato e Regioni; l’abolizione del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro. Renzi ha auspicato che il ddl possa essere approvato prima delle elezioni europee di fine maggio.

Matteo Renzi consapevole che la riforma del Senato entrerà in vigore tra tanti anni, dopo un lungo iter di letture, controletture, approvazioni e referendum con cui gli italiani saranno chiamati ad esprimersi, ha dichiarato che dopo il nodo della riforma delle istituzioni, il governo entro la fine di aprile affronterà i temi del fisco, della pubblica amministrazione, innovazione e riorganizzazione dello Stato. Mentre il decreto per gli 80 euro in più nelle buste paghe dei lavoratori sarà approvato entro Pasqua e questo permetterà ai lavoratori, con i redditi più bassi, di avere i soldi in più già a maggio.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Grande fratello piscina casa

Grande Fratello 13, gli ascolti restano stabili e vince ancora la fiction di Raiuno

Eugenio Finardi Fibrillante Tour

Eugenio Finardi presenta il suo ultimo album