in

Governo, spunta il nome di Enrico Letta

C’è forse un’altra strada che potrebbe portare alla nascita di un governo PD dopo il fallimento di Pier Luigi Bersani, al momento ancora incaricato ma “in sospeso” in attesa delle nuove consultazioni di oggi del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. E questa strada porta al nome di Enrico Letta, vicesegretario del PD, da sempre tra i democratici “meno sgraditi” al centrodestra.

E’ questa l’ipotesi su cui stanno lavorando i “pontieri” del PD al lavoro con il centrodestra, soprattutto con la Lega Nord. Maroni ha detto ai suoi che l’obiettivo del partito è quello di evitare nuove elezioni a breve, scenario che invece dopo il fallimento di Pier Luigi Bersani sembra sempre più vicino.

Enrico Letta

Il problema è però rappresentato dalla posizione del Pdl e in particolare di Silvio Berlusconi. Le condizioni del Cavaliere per il via libera ad un governo PD, giudicate “inaccettabili” da Bersani, potrebbero cambiare se alla guida dell’esecutivo ci fosse un uomo “di apertura” come Enrico Letta?

E’ presto per dirlo, ma i contatti di queste ore lasciano intravedere quello che è più di un semplice scenario di fantapolitica. Letta potrebbe chiedere ai suoi un’apertura su alcune richieste del centrodestra, preparando una squadra di governo non sgradita e archiviando per il momento la legge sul conflitto d’interessi inclusa invece da Bersani come tra gli interventi prioritari del nuovo governo.

Enrico Letta potrebbe presentarsi come guida di un esecutivo di scopo, a tempo, che possa realizzare in 6 mesi alcune misure urgenti per la moribonda economia italiana e mettere mano alla legge elettorale, per poi tornare alle urne nella primavera del 2014. Uno scenario che andrebbe bene praticamente a tutti, anche a quel Beppe Grillo che avrebbe quasi un anno di tempo per attaccare PD e Pdl per l’inciucio e le ennesime mancate promesse di cambiamento, per fare poi il pieno alla prossima tornata elettorale.

GOVERNO, BERSANI RIMETTE L’INCARICO. NAPOLITANO: “NUOVE CONSULTAZIONI”

Seguici sul nostro canale Telegram

Virginia Raffaele

Napoli, trasforma la sua auto in un centro scommesse (Striscia la Notizia)

Sud Sudan, 160 morti negli scontri tra esercito e ribelli