in ,

Gran Bretagna: prodotti mantelli dell’invisibilità di Harry Potter

In Gran Bretagna è stato condotto l’esperimento degli esperimenti: la lavorazione di stringhe di particelle d’oro ‘cucite’ fra loro, che danno vita ad una struttura ordinata grazie alla luce. Con l’utilizzo delle nanotecnologie, infatti, è stato ottenuto un particolare tessuto che riesce a controllare il modo in cui la luce lo attraversa e sa regolarne assorbimento e riflesso, rendendo possibile l’invisibilità.

Il metodo, sperimentato nell’università di Cambridge, permette di produrre materiali dell’invisibilità con risultati molto superiori a quelli finora possibili con la attuali tecniche. I mantelli di Harry Potter, quindi, potrebbero presto diventare realtà.

Carmelita Smack contro Barbara D'Urso

Selvaggia Lucarelli e Andrea Scanzi: selfie al veleno contro Barbara D’Urso

news serie A

Calendario Serie A 2014-2015, ecco la 1a giornata