in ,

Gran Premio F1 del Canada 2014 diretta tv

A Montreal parte il Gran Premio del Canada, il settimo. Alla prima curva la Marussia di Bianchi finisce contro il muretto a causa del compagno di squadra Chilton che è entrato in sovrasterzo, colpisce il collega.

2° giro entra la Safety Car. Rosberg è primo dopo una partenza concitata che lo visto duellare con il compagno di squadra.

3° giro Safety Car. Ecco i primi sei in classifica: Rosberg, Vettel, Hamilton, Bottas, Massa e Ricciardo. Alonso invece è all’ottavo posto avendo perso una posizione al via.

4°, 5°, 6° e 7° giro Safety Car.

8° giro Esce la Safety Car e riprende il Gran Premio senza nessuna azione eclatante…per il momento!

9° giro Giro veloce di Rosberg. Hamilton è lanciato all’inseguimento di Vettel.

10° giro Hamilton supera Vettel

11° giro Giro veloce di Hamilton. Ed ecco i primi dieci in classifica: Rosberg, Hamilton, Vettel Bottas, Massa, Ricciardo, Vergne, Alonso, Raikkonen e Perez

12° giro Pit stop di Grosjean e lotta tra Massa e Ricciardo per la quinta posizione

13° giro la coppia Mercedes fa il vuoto dietro sé

14° giro Pit stop per Ricciardo che rientra al 15° posizione dietro a Maldonado

15° giro Button rietra dal Pit stop in 17° posizione.Daniel Ricciardo facebook

16° giro Pit stop per Vettel, Massa, Vergne, Magnussen e Sutil. Ecco le prime tre posizioni: Rosberg, Hamilton ed Alonso

17° giro Pit stop per Alonso che rientra guadagnando la posizione davanti a Vergne, che è 11°.

18° giro Pit stop per Raikkonen. Rosberg ed Hamilton continuano la loro gara senza fermarsi

19° giro Pit stop per Rosberg che rientra in seconda posizione. Rischio per Rosberg che quasi va aa sbattere nello stesso punto dell’incidente alle Marussia

20° giro Pit stop per Hamilton che rientra dietro Rosberg nonostante l’errore di quest’ultimo

21° giro Ecco i primi dieci: Rosberg, Hamilton, Perez, Hulkenberg, Vettel, Bottas, Ricciardo, Maldonado, Alonso e Vergne.

22° giro Vettel soffre dietro Hulkenberg. Bel duello tra Raikkonen e Kvyat per l’11° piazzamento.

23° giro Continua il duello Vettel-Hulkeberg. Vettel riesce a sorpassarlo ma Hulkenberg si riprende la posizione. Maldonado rientra per un cedimento strutturale.

25° giro Giro veloce di Hamilton e testa coda di Kobayashi per un pneumatico. Errore di Rosberg che va lungo tagliando la chicane

26° giro  Massa sorpassa Alonso. Smacco per la Ferrari!

27° giro Ecco i primi dieci in classifica: Rosberg, Hamilton, Perez, Hulkenberg, Vettel, Bottas, Ricciardo, Maldonado (rietrato), Massa e Alonso.

28° giro Sotto investigazione Rosberg per l’errore commesso in precedenza

29° giro Hamilton all’attacco di Rosberg.

30° giro Battaglia per il quarto posto tra Hulkenberg, Vettel e Bottas. Perez continua la sua ottima gara in treza posizione.

31° giro Bottas si fa vedere da Vettel. Rosberg invece recupera un pò su Hamilton.

32° giro Hamilton si avvicina a Rosberg mettendogli pressione. Via radio comunicano ad Hamilton che Nico non verrà penalizzato.

34° giro Rosberg ha dei problemi in frenata ed  Hamilton gli mette pressione. Il gruppetto Hulkenberg, Vettel, Bottas, Ricciardo rimane compatto! 

35° giro Ottimo Perez che dopo il Pit stop rientra al 10° posto  circuit gilles villeneuve

36° giro Alonso sale in settima posizione anche grazie ai vari pit stop e Perez sale in nona con alle spalle Raikkonen

37° giro Rientra Vettel ai box.  Hamilton comunica via radio che sta perdendo potenza.

38° giro Anche Rosberg comunica lo stesso problema del compagno di squadra. Pit stop per Ricciardo e Alonso sale in quinta posizione.

39° giro Tempi alti per le Mercedes che però ancora non rientrano. Vettel invece deve gestire le gomme che ha appena cambiato fino alla fine

40° giro Ecco i primi cinque Rosberg, Hamilton, Hulkenberg, Massa e Alonso. Pit stop per Raikkonen che rientra alla 13° posizione

41° giro Testa coda per Raikkonen. Il finlandese ha fatto tutto da solo.

42° giro Perez, Ricciardo e Vettel combattono per il quinto posto

43° giro Rosberg ed Hamilton continuano a perdere terreno ad ogni giro. Alonso continua la sua gara al quarto posto e Massa è al terzo

44° giro Pit stop per Nico Rosberg e rientra dietro a Felipe Massa

45° giro Pit stop per Alonso che rientra in nona posizione e pit stop per Hamilton che rietra dietro a Massa ma davanti a Rosberg. Massa è primo

46° giro Duello tra Hamilton e Rosberg.

47° giro Rosberg è secondo mentre Hamilton ha problemi ai freni e lentissimo sembra doversi fermare. A fine giro l’inglese rientra ai box

48° giro Ritiro di Hamilton. Anche Nico va dritto sulla chicane.

49° giro Rosberg è in testa, Perez secondo e Massa, dopo il pit stop, è rientrato al settimo, Alonso ottavo. Si ferma Kvyat.

50° giro Rosberg è primo ma è lentissimo. Ricciardo e Vettel si avvicinano ai leader della gara.

51° giro Per Hamilton questo è il secondo ritiro. 

52° giro Invariate le prime posizioni con: Rosberg, Perez, Ricciardo, Vettel e Hulkenberg

53° giro Rosberg resiste ma è in serie difficoltà. I primi otto girano nello spazio di sette secondi

54° giro Posizioni invariate

55° giro Sia Perez che Hulkenberg hanno effettuato un solo pit stop. La strategia della Force India, al momento, sembra la più azzeccata

56° giro Massa via radio viene sollecitato a superare Bottas. Il brasiliano risponde piuttosto nervoso: “Ci sto provando!” Daniel Ricciardo  facebook2

57° giro Massa riesce a superare sia Bottas che Hulkenberg approfittando dell’errore del compagno di sqaudra Bottas e sfruttando la scia della Force India di Hulkenberg.

58° giro Bottas non ha seguito gli ordini di scuderia che lo invitavano a far a passare il compagno di squadra e c’ha rimesso due posizioni

59° giro Giro veloce di Massa. Rosberg tiene duro ma il gruppetto dietro di lui è compatto

60° giro Alonso supera Bottas e si porta in settima posizione

61° giro I primi cinque in uno spazio di 3,5 secondi. Ritiro di Grosjean

62° giro  Massa agguerritissimo sta “studiando” il gruppetto che lo precede pronto a sferrare l’attacco su Vettel

63 giro Rosberg cerca di mantenere la sua posizione. Perez cerca di difendersi da Ricciardo e Vettel vede Massa sempre più vicino

64° giro Massa prende la scia di Vettel e prova a superarlo dall’esterno, ma il tedesco resiste

65° giro Ricciardo comunica via radio problemi di surriscaldamento

66° giro Grande sorpasso di Ricciardo su Perez e va all’inseguimento di Rosberg. Ricciardo si conferma uno dei migliori piloti del Mondiale

67° giro Perez comunica problemi ai freni. Ritiro di Gutierrez

68° giro Ricciardo sorpassa Rosberg con il pubblico in visibilio e gioia ai box della Red Bull. Gara difficile per Rosberg che cerca di resistere

69° giro Vettel supera Perez verso la fine del giro.

70° giro Drammatica collisione tra Massa e Perez. Vettel per un pelo non viene colpito dalla monoposto di Massa. Spavento in pista ma i piloti stanno bene. E’ davvero un peccato perchè Perez  e Massa sono stati forse due dei piloti migliori in questo Gran Premio del Canada. Vince Ricciardo, secondo Rosberg e terzo Vettel

Ordine d’arrivo F1 GP del Canada

 

 

1.     Daniel Ricciardo (AUS/Red Bull – Renault)

 

2.     Nico Rosberg (GER/ Mercedes)

 

3.     Sebastian Vettel (GER/ Red Bull – Renault)

 

4.     Jenson Button (GBR/ McLaren-Mercedes)

 

5.     Nico Hulkenberg (GER/ Force India-Mercedes)

 

6.     Fernando Alonso (ESP/Ferrari)

 

7.     Valtteri Bottas (FIN/Williams-Mercedes)

 

8.     Jean-Eric Vergne (FRA/STR-Renault)

 

9.     Kevin Magnussen (DEN/McLaren-Mercedes)

 

10.  Kimi Raikkonen (FIN/Ferrari)

 

11.  Sergio Perez (MEX/Force India-Mercedes)

 

12.  Felipe Massa (BRA/ Williams-Mercedes)

 

13.  Adrian Sutil (GER/Sauber – Ferrari)

 

14.  Esteban Gutierrez (MEX/ Sauber – Ferrari)

 

Classifica mondiale piloti:

 

 1. Nico Rosberg (140), 2. Lewis Hamilton (118), 3. Daniel Ricciardo (79), 4. Fernando Alonso (69), 5.  Sebastian Vettel (60), 6. Nico Hülkenberg  (57), 7. Jenson Button (43), 8. Valtteri Bottas (40), 9. Kevin Magnussen (23), 10. Sergio Pérez (20), 11. Felipe Massa (18), 12. Kimi Räikkönen (17), 13. Romain Grosjean (6), 14. Jean-Eric Vergne (8), 15. Daniil Kvyat (5), 16 Jules Bianchi (2)  

 

 Classifica mondiale costruttori:

1. Mercedes-AMG (258), 2. Red Bull (139), 3. Ferrari (87), 4. Force India (77), 5. McLaren (66), 6.Williams (58), 7. Toro Rosso (12), 8. Lotus (6), 9. Marussia (2)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rafa Nadal facebook

Tennis: Rafa Nadal nove volte Roland Garros

capelli estate

Capelli per l’estate 2014