in ,

Gran Premio del Giappone MotoGp: domina Lorenzo, seguito da Marquez e Pedrosa

Oggi domenica 27 ottobre si è corso il Gran Premio del Giappone, sul circuito di Motegi, una delle gare più attese. Lorenzo ha trionfato seguito da Marquez e da Pedrosa. Valentino Rossi è riuscito a dar vita ad una delle sue partenze migliori della stagione ma poi ha sbagliato e finisce al sesto posto. Nel corso dell’ultima gara che si correrà fra due settimane a Valencia, verrà assegnato il titolo. motogp giappone 2013 piloti

Anche a Montegi ha dominato Lorenzo e non c’è stato niente da fare per Marc Marquez che ha dovuto rimandare il titolo mondiale. Il trionfatore è arrivato sul podio seguito dalle due Honda. Eppure sembrava che questa gara potesse aver un esito diverso visto che Valentino “The Doctor” Rossi è stato il protagonista di una della migliori partenze dell’anno e che è arrivato secondo alle spalle di Lorenzo.

Ma tutto prende una piega differente dopo pochi giri a causa di alcuni errori di Valentino e il risultato ha dato il suo esito: con Jorge Lorenzo in fuga e le due Honda alle spalle. Il Gp del Giappone va avanti così fino a 10 giri dalla fine quando Marquez incomincia a voler impensierire   il capolista della gara. Il leader del Mondiale sembra studiare l’avversario senza troppi problemi: lo affianca ed è pronto a sorpassarlo. Invece Lorenzo dimostra tutto il suo talento inanellando giri record e staccando quindi il giovane Marquez senza alcun problema fino alla fine. Adesso Marquez ha solo 13 risicati punti di vantaggio su Lorenzo e per potersi portare a casa il mondiale c’è solo una gara, senza accelerare più del dovuto.

Ordine d’arrivo G.P. del Giappone

01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – 24 giri in 42’34.291
02- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 3.188
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 4.592
04- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V – + 19.755
05- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 22.810
06- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 24.637
07- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 27.496
08- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 30.969
09- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 37.010
10- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 42.944
11- Katsuyuki Nakasuga – Yamaha YSP Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 53.345
12- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 1’03.213 (CRT)
13- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 1’06.840 (CRT)
14- Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 1’08.218
15- Yonny Hernandez – Ignite Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 1’18.240
16- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 1’19.108 (CRT)
17- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – + 1’21.174 (CRT)
18- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 1’30.546 (CRT)
19- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – ART GP13 – + 2’23.358 (CRT)
20- Claudio Corti – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – a 1 giro (CRT)
21- Damian Cudlin – Paul Bird Motorsport – PBM 01 – a 1 giro (CRT)
22- Bryan Staring – GO&FUN Honda Gresini – FTR Honda MGP13 – a 1 giro (CRT)

Classifica Piloti

 1) Marc Marquez Honda SPA (318); 2) Jorge Lorenzo Yamaha SPA (305); 3) Dani Pedrosa Honda SPA (280); 4) Valentino Rossi Yamaha ITA (224): 5) Cal Crutchlow Yamaha GBR (188); 6) Alvaro Bautista Honda SPA (160); 7) Stefan Bradl Honda GER (146); 8) Andrea Dovizioso Ducati ITA (133); 9) Nicky Hayden Ducati USA (118); 10) Bradley Smith Yamaha GBR (107); 11) Aleix Espargaro ART SPA (88); 12) Andrea Iannone Ducati ITA (57); 13) Michele Pirro Ducati ITA (50); 14) Colin Edwards FTR Kawasaki USA (40); 15) Randy De Puniet ART FRA (36); 16) Hector Barbera FTR SPA (31); 17) Danilo Petrucci Ioda-Suter ITA (24); 18) Yonny Hernandez Ducati COL (21); 199 Hiroshi Aoyama FTR JPN (13); 20) Claudio Corti FTR Kawasaki ITA (11); 21) Ben Spies  Ducati USA (9); 22) Alex De Angelis Ducati RSM (5);  23) Karel Abraham ART CZE (5); 24) Michael Laverty PBM GBR (3); 25) Bryan Staring FTR Honda AUS (2); 26) Javier Del Amor FTR SPA (1)

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

bufale web

GoToWeb: caccia ai talenti del web

Anticipazioni Che tempo che fa domenica 27 ottobre: Fabio Volo e Renzo Arbore tra gli ospiti