in ,

Gran Premio F1 di Abu Dhabi 2013 diretta tv

Tutto pronto per il Gp di Abu Dhabi. Semaforo rosso partitiVettel

1° giro Grande partenza  di Vettel che scatta al comando seguito da Rosberg. Anche Massa ha avuto un grande sprint e rimane davanti ad Alonso che passa subito all’attacco. Raikkonen è già ko al primo giro e la sua macchina si ferma a bordo pista

2° giro Webber è incollato alla monoposto di Rosberg mentre Vettel fa già il vuoto dietro di sè.  Bella la partenza di Grosjean che adesso è quarto

3° giro  A Vettel sono bastati i tre giri iniziali per distaccare gli avversari

4° giro Button è già ai box e gli cambiano l’ala anteriore

5° giro Per ora i ferraristi sono nelle retrovie: Massa è settimo e Alonso ottavo

6° giro Vettel ha un ritmo forsennato con un vantaggio di 4 secondi su Rosberg. Alonso, invece, resta incollato alla macchina di Massa

7° giro Grosjean è in piena lotta con Webber

8° giro Vettel, giro su giro, continua ad aumentare il suo vantaggio portandosi a 7 secondi

9° giro Al via il valzer dei pit stop.  Webber e Grosjean, ai box, perché le loro gomme sono Ko. In base ai tempi sembrano essere messi male Alonso e Massa

10° giro Sulla macchina di Webber ci sono ancora dei problemi

12° giro Alonso e Massa ancora non si son fermati

13° giro Vettel ha un vantaggio di 21 secondi su Massa: quindi potrebbe fermarsi e tornare ancora al comando della gara

14° giro Raikkonen dai box dice che gli si è spaccata una sospensioni in un contatto con la Catheram

15° giro Vettel ai box per il pit stop e torna in pista davanti a Massa. Il ritmo del tedesco è incredibile!

16° giro Alonso ai box per il pit stop

17° giro Alonso torna in pista alle spalle di Perez. Ha perso una posizione e si trova 13° per un cambio disastroso

18° giro Grosjean, grazie ad una bella manovra,  passa Sutil,  resiste agli attacchi e rimane davanti

19° giro Massa ai box per il pit stop

20° giro Grande prova di Massa che torna in pista davanti ad Hulkenberg

21° giro Webber è all’attacco di Rosberg per la seconda posizione e grazie ad un grande sorpasso l’australiano è davanti

22° giro Alonso passa Perez

23° giro Alonso passa anche Bottas, le sue gomme adesso gli consentono tempi da record ma le prime posizioni sono troppo lontane

24° giro Vettel ha un ritmo indiavolato e continua a spingere sull’acceleratore. Dai box gli consigliano di smettere, ma lui non li ascolta. Su Webber  ha un vantaggio di 28 secondi e volendo potrebbe fermare ancora e tornare sempre in testa

25° giro Hamilton passa Sutil, ma subito Sutil lo ripassa e ne approfitta anche Massa, che infila Hamilton con un grande sorpasso

28° giro Hamilton attacca e passa Sutil

29° giro Alonso passa Sutil ed è settimo grazie ad una bella rimonta

30° giro Hamilton ai box per il pit stop

31° giro La Ferrari, stando alle strategie, potrebbe probabilmente ritardare il prossimo pit stop

32° giro Giro veloce di Vettel

33° giro Penalità per Hulkenberg  a causa della manovra ai box

34° giro Rosberg ai box per il pit stop così come Webber

35° giro Alonso è alle spalle di Massa

36° giro Alonso è vicinissimo a Massa. Il DRS è sempre spalancato, ma non è sufficiente per tentare il sorpasso

38° giro Pit stop per Grosjean

39° giro Grosjean torna in pista davanti a Massa con una manovra azzardata

40° giro Ora Massa si difende meglio dagli attacchi di Alonso perché ha davanti Grosjean che può aprire il DRS. Il ferrarista brasiliano torna in pista dietro ad Hamilton

41° giro Alonso deve ancora fermarsi, ma potrebbe forse tentare di arrivare al traguardo così perché i suoi tempi sonon buoni

42°  giro Vettel fa la sua gara e continua a guadagnare terreno. Intanto Massa è il più veloce in pista con le gomme nuove

44° giro Hamilton si sta avvicinando a Vergne e alle sue spalle c’è Massa

45° giro Alonso non ce la fa ad arrivare fino in fondo e così si dirige ai box per il pit stop

46° giro Grande nervosismo: Alonso torna in pista e si tocca con Vergne mentre Massa, alle sue spalle, va fuori pista ma recupera subito

47° giro Le due Ferrari sono dietro le due Mercedes. Per le rosse di Maranello il mondiale costruttori è Ko

48° giro  Alonso è sotto investigazione per lo spericolato rientro in pista

49° giro Alonso si sta avvicinando alla Mercedes di Hamilton

51° giro Finalmente l’attacco: Alonso sorpassa Hamilton senza troppi problemi

52° giro Alonso sorpassa anche Di Resta  e si ritrova al quinto posto

53° giro Il ritmo di Alonso è fortissimo infatti  è stato uno degli ultimi a cambiare le gomme e arriva anche il giro veloce di Alonso

55° giro Inizia l’ultimo giro: Vettel vola verso la vittoria, con un distacco abissale su Webber. Vettel taglia vittorioso il traguardo seguito da Webber, Rosberg, Grosjean e Alonso

 

Ordine d’arrivo del G.P. di Abu Dhabi 2013 (prime posizioni)

1  Vettel  Red Bull

2  Webber  Red Bull

3  Rosberg  Mercedes

4  Grosjean  Lotus

5  Alonso  Ferrari

6  Di Resta  Force India

7  Hamilton  Mercedes

8  Massa  Ferrari

9  Sutil  Force India

10  Perez  McLaren

 

Classifica piloti: Vettel 347, Alonso 217, Raikkonen 183, Hamilton 175, Rosberg 166, Webber 156, Grosjean 114, Massa 106, Button 60, Hulkenberg 39, Di Resta 40, Perez 34, Sutil 28, Ricciardo 19, Vergne 13, Maldonado 1

Classifica costruttori: Red Bull 513, Mercedes 337, Ferrari 323, Lotus 297, McLaren 94, Force India 68, Sauber 45, Toro Rosso 32, Williams 1

 

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

ballando con le stelle polemiche

Ballando con le Stelle, le polemiche: Anna Oxa esce infuriata dallo studio

Giro dell'”Europa calcistica” con Urbanpost: i risultati delle big