in ,

Gran Premio di F1 di Abu Dhabi: Lewis Hamilton vince la gara finale e il secondo titolo mondiale

Sul circuito di Yas Marina si corre l’ultima gara della stagione 2014 con il Gran Premio di Abu Dhabi che decreterà il Campione Mondiale di Formula 1. La lotta per il titolo è tra i piloti della Mercedes: Lewis Hamilton con 334 punti e Nico Rosberg invece con 317. La corsa di oggi prevede il raddoppio dei punti (50) per il vincitore. Si gira in senso antiorario, l’asfalto è estremamente abrasivo e si consuma molta benzina e il tutto avverrà sui 55 giri della pista. Rosberg parte male e si fa superare da Hamilton che vola come una lepre e si avvantaggia sul compagno di squadra. Il passo gara delle Mercedes è più veloce di due secondi sulle altre monoposto che seguono. All’ inizio le due Ferrari sono al quinto posto Raikkonen e al sesto Alonso. Solo Massa riesce a tenere il passo dei due della Mercedes perché non ha ancora cambiato le gomme. Ora l’importante è preservare gli pneumatici dall’usura. La gara è regolare senza troppi scossoni e senza emozioni.

Al 16° giro Kvyat si mette di traverso sulla pista e si ritira perché ha avuto dei problemi tecnici con un calo di potenza. E intanto Rosberg continua a limare il suo distacco su Hamilton. Alonso, via radio, è polemico con le macchine che lo precedono perché non riesce a superarle e fa un elogio alla Mercedes che ha “preparato due macchine da guerra”, decisamente imprendibili. Al 28° giro s’incendia il motore dello monoposto del venezuelano Maldonado e si ritira. Finora gara strepitosa di Ricciardo che sta tallonando Rosberg. Quest’ultimo si ferma ai box e l’australiano lo sorpassa. A nove giri dalla fine Hamilton segna il giro veloce e poco dopo è Massa a farlo. La finale di questo ultimo Gran Premio è monotona, senza colpi di scena e con poca rivalità tra i due pretendenti al titolo. Lewis Hamilton vince la gara e conquista il suo secondo titolo mondiale, al secondo posto si piazza Felipe Massa e terzo è Bottas.

Ordine d’arrivo Gran Premio di Abu Dhabi

1. Lewis Hamilton (GBR/Mercedes)
2. Felipe Massa (BRA/Williams-Mercedes)
3. Valtteri Bottas (FIN/Williams-Mercedes)
4. Daniel Ricciardo (AUS/ Red Bull Racing-Renault)
5. Jenson Button (GBR/McLaren-Mercedes)
6. Nico Hülkenberg (GER/Force India-Mercedes)
7. Sergio Perez (MEX/ Force India-Mercedes)
8. Sebastian Vettel (Red Bull)
9. Fernando Alonso (ESP/Ferrari)
10. Kimi Räikkönen (FIN/Ferrari)
11. Kevin Magnussen (McLaren-Mercedes)
12. Jean Eric Vergne (FRA/STR-Renault)
13. Nico Rosberg (GER/Mercedes)
14. Romain Grosjean (SVI/Lotus-Renault)
15. Esteban Gutierrez (MEX/Sauber-Ferrari)
16. Adrian Sutil (GER/Sauber-Ferrari)
17. Will Stevens (GBR/Caterham-Renault)

Io e Marley su Canale5

Stasera in tv: Un mondo nuovo e Io & Marley

alfonso Signorini intervistato da Barbara D'Urso

Alfonso Signorini, intervista esclusiva a Barbara D’Urso: emozioni, segreti e lacrime