in ,

Gran Premio F1 della Corea del Sud 2013

Stesso copione anche nel Gran Premio di F1 della Corea del Sud dove ha vinto, per l’ennesima volta, Sebastian Vettel che non ha rivali con la sua Red Bull. Al secondo posto Kimi Raikkonen su Lotus  e terza l’altra Lotus di Romain Grosjean, quarto Nico Hulkenberg su Sauber, quinto Lewis Hamilton su Mercedes e solo sesto Fernando Alonso su Ferrari. Corea del Sud 2013

Il pilota tedesco di Heppenheim a bordo della sua Red Bull è riuscito ad inanellare giri su giri, pole, e la vittoria. Vettel si è confermato, ancora una volta, il grande dominatore di tutta la stagione, vincendo per la quarta volta consecutiva: 3° in Corea e 34° in carriera. Il suo quarto titolo mondiale  è veramente a portata di mano e questo potrebbe essere un nuovo record nella sua impareggiabile carriera.

Sebastian Vettel non ha mai sentito nessuna pressione ed è sempre stato in testa sin dall’inizio. Non ha giocato a favore della Ferrari nemmeno il doppio ingresso della safety car: prima per l’esplosione della gomma sulla McLaren di Sergio Perez e poi l’esplosione della Red Bull di Marc Webber dopo la collisione con la Force India di Adrian Sutil. Alonso ha cercato di avvicinarsi al podio in tutte le maniere ma la macchina non lo ha coadiuvato anche perché è stato rallentato dal testacoda del suo compagno di squadra Felipe Massa. L’asturiano è stato sempre in lotta fino a quasi la fine della gara, con tentativi di sorpassi sia con la Sauber di Hulkenberg e con la Mercedes di Hamilton. Hulkenberg però, alla fine, ha avuto la meglio. Alonso ha avuto anche un doppio sorpasso da parte del suo futuro compagno di squadra Raikkonen dopo l’uscita della safety car e quest’ultimo ha conquistato la seconda posizione nell’ordine d’arrivo.

Ordine d’arrivo del G.P. della Corea del Sud 2013 (prime posizioni)

1  Vettel  Red Bull

2  Raikkonen  Lotus

3  Grosjean  Lotus

4  Hulkenberg  Sauber

5  Hamilton  Mercedes

6  Alonso  Ferrari

7  Rosberg  Mercedes

8  Button  McLaren

9  Massa  Ferrari

10  Perez  McLaren

 

Classifica piloti: Vettel 272, Alonso 195, Raikkonen 167, Hamilton 161, Webber 130, Rosberg 122, Massa 89, Grosjean 72, Button 59, Di Resta 36, Hulkenberg 30, Sutil 26, Perez 23, Ricciardo 18, Vergne 13, Maldonado 1.

Classifica costruttori: Red Bull 403, Ferrari 284, Mercedes 262, Lotus 239, McLaren ,81 Force India 62, Toro Rosso 33, Sauber 31, Williams 1.

 

Seguici sul nostro canale Telegram

ballando con le stelle

Ballando con le stelle: eliminata Alessandra Barzaghi

Fernando Alonso

F1: lo sconforto di Fernando Alonso a fine gara