in , ,

Gran Premio F1 di Suzuka 2014 diretta tv

Il Gran Premio del Giappone si disputa su 53 giri ma la bandiera rossa ha bloccato la gara, con la safety car in pista. Il tifone con una pioggia sempre crescente non permette, al momento, di far proseguire la gara. Vettel chiede via radio che la safety car vada più forte invece Ericsson, al secondo giro, va in testacoda. C’è troppa acqua in pista per poter guidare in sicurezza e il pericolo di acqua pòanning. Tra una quindicina di minuti si dovrebbe ripartire…Anzichè lo schieramento in griglia si è scelto la pit lane. Al terzo giro i piloti sono ripartiti sempre con la Safety car in pista e Alonso con la sua F14T si ferma a bordo pista per lui ancora quattro gare con la Rossa di Maranello. All’origine del ritiro sembra che si sia un guasto di tipo elettronico, sul volante si è spento tutto: un brutto epilogo. Tutti i piloti, via radio, chiedono di ripartire e il rientro della safety car

8° giro la Safety car rimane in pista! L’unica Ferrari rimasta è quella di Raikkonen in nona posizione.

9° giro Finalmente esce la Safety car!

10° giro Rosberg, Hamilton e Bottas sono i primi tre. Hamilton è vicinissimo a Rosberg ma il tedesco parte e passa primo sul traguardo. Massa, Ricciardo, Magnussen, Vettel, Raikkonen, Perez e Kvyat completano la top ten.

11° giro Momento caotico per i box con il cambio delle gomme intermedie. Rosberg spinge forte su Hamilton e Bottas, Ricciardo, Magnussen, Raikkonen, Perez, Kvyat, Gutierrez, Grosjean rientrano tutti insieme per montare le intermedie. Button va veloce.

12° giro Mercedes restano fuori con le full wet, mentre Massa, Vettel, Hulkenberg, Sutil con un giro di ritardo scelgono le intermedie. Classifica stravolta con Rosberg, Hamilton, Binachi, Button, Massa, Vettel, Ricciardo, Magnussen e Raikkonen.

13° giro Rosberg è il primo a fermarsi tra le due Mercedes

14° giro Massa, Vettel e Ricciardo sono in lotta per la quinta posizione.

16° giro La pioggia s’intensifica e le strategie cambiano ancora: Vettel passa Massa e dietro si fa vedere Ricciardo.

17° giro battaglia Ricciardo-Massa e per il brasiliano non c’è niente da fare, il sorpasso dell’australiano è splendido.

18° giro Vettel passa Bottas per la quarta posizione.

19° giro Bottas in lotta con Ricciardo per il quinto posto.

20° giro Rosberg ed Hamilton si danno battaglia per la prima posizione. Button terzo ha un enorme vantaggio su Vettel.

21° giro Button è sui tempi delle due Mercedes: incredibile!

22° giro Vettel vola.

23° giro Vettel e Ricciardo entusiasmano!

24° giro Pit stop per Raikkonen.

25° giro Hamilton è più veloce di Rosberg e si fà vedere. Uscita di pista per Perez in nona posizione. Gara in solitario per Jenson Button.

26° giro Nico Rosberg fa fatica a tenere dietro Lewis Hamilton.

29° giro Lewis Hamilton conquista la leadership della gara!

30° giro Rosberg in difficoltà perde tantissimo. Kvyat passa Gutierrez

31° giro Rosberg, Button e RIcciardo in lotta per il secondo posto.Nico Rosberg su Mercedes

32° giro Vettel spinge tantissimo. Nelle retrovie Sutil e Maldonado sono in lotta per la 16° posizione con Maldonado che ha la meglio.

33° giro Rosberg, Ricciardo, Vettel e Ricciardo si danno battaglia per la seconda posizione

34° giro Giro veloce di Jenson Button. Hamilton non ha un gran ritmo.

36° giro Ricciardo, al momento, è il leader della gara, seguito da Hamilton e Rosberg

37° giro Pit stop di Ricciardo e rientra alla quinta posizione. Al comando della gara ora è Hamilton

38° giro Massa e Perez in lotta per la nona posizione.

40° giro Button e Riccardo in lotta per il quarto posto. Adesso piove molto! Button si riprende la quarta posizione ma l’australiano non ci stà!

41° giro Continua il duello Button-Ricciardo.Vettel Re Bull al terzo

42° giro Ricciardo ci riprova e risce a passare Button.

43° giro Dieci giri al termine: nelle retrovie Raikkonen e Kvyat sono in lotta per l’11° posto. Incidente per Sutil, testacoda alla Dunlop Curve e finisce contro il muro.

44° giro Rientra la Safety Car.

45° giro Riprende il valzer dei cambi gomma.

46° giro Bandiera Rossa e viene interrotta la gara. Deve essere successo qualcosa di grave nell’impatto della Sauber di Sutil.

47° giro Finisce la gara: Vince Hamilton davanti a Rosberg, poi Vettel.

Ordine d’arrivo Gran Premio di Suzuka

1. Lewis Hamilton (GBR/Mercedes)
2. Nico Rosberg (GER/Mercedes)
3. Sebastian Vettel (GER/ Red Bull Racing-Renault)
4. Daniel Ricciardo (AUS/ Red Bull Racing-Renault)
5. Jenson Button (GBR/McLaren-Mercedes)
6. Valtteri Bottas (FIN/Williams-Mercedes)
7. Felipe Massa (BRA/Williams-Mercedes)
8. Nico Hülkenberg (GER/Force India-Mercedes)
9. Jean Eric Vergne (FRA/STR-Renault)
10. Sergio Perez (MEX/ Force India-Mercedes)
11. Daniil Kvyat (RUS/STR-Renault)
12. Kimi Räikkönen (FIN/Ferrari)
13. Esteban Gutierrez (MEX/Sauber-Ferrari)
14. Kevin Magnussen (DEN/McLaren-Mercedes)
15. Romain Grosjean (SVI/Lotus-Renault)
16. Pastor Maldonado (VEN/ Lotus Renault)
17. Marcus Ericsson (SWE/Caterham-Renault)
18. Max Chilton (GBR/ Marussia-Ferrari)
19. Kamui Kobayashi (JPN/Caterham-Renault)

Classifica mondiale piloti:
1. Lewis Hamilton (266), 2. Nico Rosberg (256), 3. Daniel Ricciardo (193), 4. Sebastian Vettel (139), 5. Fernando Alonso (133), 6. Valtteri Bottas (130), 7. Jenson Button (82), 8. Nico Hülkenberg (76), 9. Felipe Massa (71), 10. Sergio Pérez (46), 11. Kimi Räikkönen (45), 12. Kevin Magnussen (39), 13. Jean-Eric Vergne (21), 14. Romain Grosjean (8), 15. Daniil Kvyat (8), 16. Jules Bianchi (2)

Classifica mondiale costruttori:
1. Mercedes-AMG (522), 2. Red Bull (332), 3. Williams (201), 4. Ferrari (178), 5. Force India (122), 6. McLaren-Mercedes (121), 7. Scuderia Toro Rosso (29), 8. Lotus (8), 9. Marussia (2)

Belen Rodriguez

Tu si que vales, Belen Rodriguez scappa via a causa del concorrente con la farina

Mara Maionchi età altezza peso

Mara Maionchi: addio Amici, bentornato X Factor