in

Grande Fratello 13: eliminazione pilotata per Mia? Ecco la verità della Marcuzzi

Sono le 23.00 di lunedì 28 aprile, nel cuore della nona puntata del Grande Fratello 13, quando sul web si alza un polverone inaudito e si grida allo scandalo: che il patron dei reality show sia tutto pilotato? A scandalizzare è l’immagine di un copione, pubblicato da un amico della conduttrice Alessia Marcuzzi: su di esso, la scritta “Versione eliminazione Mia”, quasi una premonizione a pochi minuti dalla reale eliminazione della concorrente romana.

copione

Il polverone non ha tardato a sollevarsi, tanto da richiedere l’intervento in diretta della conduttrice: gli autori avrebbero redatto diverse versioni del copione, a seconda dei personaggi al televoto, ha spiegato la Marcuzzi. “Quando si chiude il televoto e sappiamo chi è la persona eliminata, loro mi consegnano la versione del copione. L’ho detto perché si creano polveroni per una cosa che per noi è consueta“, ha ulteriormente precisato la conduttrice romana.

A riprova di quanto raccontato dalla Marcuzzi, il Grande Fratello ha pubblicato sulla pagina ufficiale Twitter l’immagine della scaletta nelle quattro versioni previste con i quattro nominati della serata. I più maliziosi non hanno però deposto le armi: qualcuno ha infatti notato come il copione relativo all’eliminazione di Mia riportasse particolari annotazioni e sottolineature, non presenti nelle restanti versioni. Resta così il dubbio che Mia sia stata eliminata per volontà espressa dall’alto, il che sarebbe un torto imperdonabile ai milioni di telespettatori e fatale per il reality show di Canale 5…

immagini copioni

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Tommaso Scala

Tommaso Scala minaccia Flavia Fiadone: lo confessa un’amica di lei

Kakà

Milan, Kakà: “Il mio futuro? Vorrei rimanere, ma devo valutare alcune cose personali”