in ,

Grasse ma felici: 5 donne in lingerie per combattere il concetto negativo di obesità

Tatuate, nude ed estroverse. Sono così le donne che hanno posato per la fotografa brasiliana Mariana Godoy. L’obiettivo del book fotografico, che sta letteralmente facendo il giro del mondo e che è possibile visionare sul sito della Godoy, è abbattere quanto di negativo c’è attorno al concetto di obesità. Grasso è bello? Secondo queste cinque donne lo è per davvero e per dimostrarlo si strappano via reggiseni e mutandine facendo vedere al mondo le loro forme esagerate.

Il progetto prende il nome di “Empoderarte me” ovvero “Empowering Me”, in inglese. “Vorrei che la gente utilizzasse la parola “grasso” non più come un insulto, ma come un complimento. Essere consapevoli del proprio corpo, dei kg di troppo è una cosa stupefacente – ha dichiarato la fotografa al sito Huffington Post – Ho scelto di fargli indossare della semplice lingerie per le fotografie, perché è una cosa che non si vede molto spesso. Una forma di protesta voluta, verso l’ auto-accettazione“.

La stessa Mariana ha ammesso di aver convissuto per lunghi anni con l’obesità: un problema che l’ha portata a voler condividere questa sensazione con tutto il mondo attorno a sè, pubblicando gli scatti su Facebook e su Tumblr. Nelle foto si vedono 5 donne sfoderare tutta la loro sensualità, orgogliose della loro naturalezza e della loro forma fisica che a dire di molti è tutto tranne che perfetta.

spiaggia no-smoking

Riccione, spiaggia ‘no-smoking’: sconti per chi non fuma!

oxway startup italia

Startup Italia: Oxway, la prima piattaforma italiana di intelligenza collettiva