in ,

Gravidanza: il terzo mese è il periodo del lieto annuncio, ecco tutti i sintomi e cosa succede alle future madri

Il terzo mese di gravidanza è un momento importante per le future mamme e i futuri papà, infatti, oltre a essere un periodo di cambiamenti per le donne in dolce attesa, con l’ecografia di questo mese si potrà stabilire con più certezza la data del concepimento del piccolo. Un lieto evento per il quale, una volta annunciato a familiari e amici, inizieranno i primi preparativi, pur non sapendo ancora se sarà maschio o femmina.

Durante queste settimane per le future madri iniziano a scomparire la nausea e il vomito, infatti, gli ormoni responsabili di questo problema tendono a calare e a stabilizzarsi. L’esigenza di urinare frequentemente potrebbe ancora presentarsi e nel seno, che risulterà più teso e in aumento,  procederà la formazione dei canali da dove uscirà il latte. Un altro sintomo del terzo mese potrebbe essere un leggero aumento di peso, una condizione causata dalla trasformazione dell’embrione in feto, che nel corso delle settimane inizia a crescere a svilupparsi.

Gli sbalzi di umore potrebbero essere frequenti e più bruschi durante la giornata, ma anche sensazioni di stanchezza e affaticamento potrebbero presentarsi. L’ecografia della dodicesima settimana è importante anche per stabilire la presenza di eventuali malformazioni nel feto e per verificare lo sviluppo degli organi del vostro piccolo. Un importante scoperta che si può avere da questa visita è che invece di un unico figlio darete alla luce dei bellissimi gemelli, infatti, con quest’ecografia ogni incertezza sul numero dei vostri bambini scomparirà.

Photo credit: Phil Jones/Shutterstock

Carlos Tevez Juventus

Calciomercato Juventus: il Boca fa sul serio per Tevez

Juventus Champions League

Champions League, Juventus: Vidal recupera per la sfida al Monaco