in ,

Gravidanza sintomi: i cambiamenti del corpo nel secondo mese per le future mamme

Il corpo delle donne durante la gravidanza è in continua evoluzione, una trasformazione originata dalla crescita della piccola creatura che si custodisce nel proprio grembo. Questo cambiamento presenta dei sintomi specifici di mese in mese,  importanti da conoscere sia per sapere se si è in dolce attesa, sia per essere pronte ad affrontare i mutamenti che avvengono durante questo periodo. Quali sono i sintomi del secondo mese di gravidanza?

Oltre all’amenorrea, che durerà per tutta la gravidanza, il periodo che va dalla quinta all’ottava settimana è caratterizzato dagli evidenti cambiamenti al seno. Proprio in questo mese, infatti, il seno aumenta il suo volume e diventano maggiori le sue dimensioni, a causa dei cambiamenti ormonali che la gravidanza comporta. I capezzoli sono più sensibili e iniziano a diventare di colore più scuro, anche l’areola mammaria subisce questo leggero cambio di tonalità. Altri sintomi che si possono presentare sono la sonnolenza, il sentirsi affaticate con maggior facilità nello svolgimento delle routine quotidiane, quando questo succede è bene mettersi a riposo e rilassarsi.

Il secondo mese è anche caratterizzato da una maggiore frequenza nell’urinare e dalla sensazione di nausea che può aumentare o fare la sua comparsa in questo periodo della gestazione, anche il vomito in alcuni casi può essere frequente. Un altro cambiamento che può presentarsi sono gli sbalzi d’umore, una serie di stati d’animo che si alternano durante la gravidanza. Il sentirsi più irascibili e scontrose può essere una conseguenza degli ormoni che stanno subendo delle variazioni.

Photo credit: rangizzz/Shutterstock

rocio morales incinta

Raoul Bova, Rocio Munoz Morales dichiarazioni choc: “Non riesco ad essere felice”

Marquez e Rossi

MotoGp, Argentina: un Marquez fenomenale in pole. Iannone 3°, Rossi solo 8°