in ,

Grecia elezioni anticipate, oggi si vota: aperti i seggi, Tsipras chiede vittoria netta

A due mesi dalla vittoria del referendum per il ‘no’ all’austerity, il piano di aiuti varato dall’Ue per evitare la Grexit e successive dimissioni del premier Alexix Tsipras, oggi il popolo greco è chiamato alle urne.

“Oggi la Grecia esercita il suo diritto democratico e decide del proprio futuro. Serve un governo forte con un mandato per quattro anni”, queste le parole del leader di Syriza all’apertura dei seggi che ha avuto luogo stamani. Tsipras ha appena espresso il suo voto nel seggio di Kypseli, il quartiere popolare di Atene, dove risiede. Il presidente di Nea Dimokratia, Vangelis Meimarakis, voterà invece a Marousi, nella periferia nord di Atene.

Le operazioni di voto per le elezioni anticipate sono iniziate alle 7 e si protrarranno fino alle 19 (le 18 in Italia), quando i seggi saranno chiusi seguiti immantinente dai primi exit poll. Il premier uscente è dato favorito nei sondaggi, e quella che auspica è una vittoria netta. Nell’ultimo comizio elettorale tenuto ad Atene davanti ai suoi sostenitori, Tsipras ha detto che “una vittoria di Syrizia alle elezioni anticipate” acquisirebbe la valenza di “un messaggio cruciale all’Europa: ‘Vogliamo un’Europa di austerità o una di solidarietà e democrazia?'”.

ricerca cancro

Offerte di lavoro per biologi a Roma, Napoli, Milano e Torino (settembre 2015)

feste popolari Campania ottobre 2015

Sagre in Campania a ottobre 2015 e feste popolari: dalla sagra della castagna a quella dell’uva