in ,

Green economy: ecco come l’Italia punta sul verde e vince

La ricchezza della natura è incommensurabile e l’Italia sta lentamente passando dal ‘saccheggio’ al rispetto dell’ambiente e nella Green Economy siamo già tra i primi al mondo. Stando all’indagine del “Global socially conscious consumer” siamo al primo posto in Europa con un bel 38% di consumatori che si dichiarano disposti a pagare di più per beni e servizi di aziende attente all’ambiente e alla responsabilità sociale. La maggioranza degli italiani ama la natura e la vuole rispettare, perché c’è di mezzo la salute. Rispetto ad altri Paesi europei siamo più attenti alla qualità della vita, del cibo, della salute e non stupisce che lo siamo anche per la natura. L’ecosostenibilità è una leva importante per far fronte alla crisi ed è uno dei tanti fattori di competitività.

Ci distinguiamo anche per le “Ecolabel”, le etichette ambientali: quasi 1 su 3, in Europa, è di aziende italiane (sono aumentate dalle 14 del 2003 alle 331 del 2011). A guardare i dati più recenti si vede che in Italia le attività legate alla tutela dell’ambiente e ad un’economia ‘green’ producono all’incirca il 30% delle assunzioni non stagionali programmate dalle imprese private nel 2012 e che danno spesso lavoro ai giovani. L’esempio eclatante è il settore agricolo che ha saputo rinnovarsi puntando sulla qualità e sulla riduzione dell’impatto ambientale. Il rapporto “Green Italy” dice che i ‘green jobs’, cioè le professioni e i mestieri capaci di attuare con successo il connubio fra sostenibilità e competitività, sono più presenti in Italia rispetto alla maggioranza delle altre economie leader in Europa.

Tanto benessere, poi, può arrivare anche dal riciclaggio dei rifiuti: a parità di tonnellate trattate, ad 1 posto di lavoro creato con discariche ed inceneritori ne corrispondono mediamente 15 nel settore del riciclo. Nei 27 Paesi dell’Unione Europea, gli occupati nell’economia verde sono aumentati in media del 7% ogni anno, specie nelle rinnovabili e nel riciclo. Come si vede l’Italia dispone di un capitale naturale e culturale fra i più importanti al mondo e il made in Italy è ancora, in buona parte, associato e associabile a valori green come la qualità, la bellezza e il vivere bene.

Ricette Bake Off Italia 2 rifatte in casa: tarte tatin

damon bonnie other side the vampire diaries 6

The Vampire Diaries 6 anticipazioni settimo episodio: una speranza per Bonnie, nessuna per Damon ed Elena