in ,

Gregory Crewdson e la fotografia del silenzio

Gregory Crewdson è un fotografo Statunitense, nato a Brooklyn nel 1962, ha studiato fotografia al Purchase College e successivamente frequentato la Yale School of Art conseguendo un master in belle arti. Attualmente è uno dei maggiori artisti fotografi al mondo.

Crewdson realizza le sue fotografie, ambientate nella periferia americana o in campagna, organizzando un vero e proprio set cinematografico dove ogni dettaglio, dalle luci di case, semafori, lampioni o auto, agli oggetti scenici ed agli attori è stato precedentemente definito. Nulla è lasciato al caso in queste immagini fortemente manipolate in fase di allestimento scenico. La luce, artificiale e non, è l’elemento attorno al quale ruota ogni fotografia di Crewdson che dice di amare soprattutto quella del tramonto per la sua capacità di trasfigurare il reale in qualcosa di straordinario. Questa luce è fondamentale per la creazione di immagini pietrificate ed innaturali, fantastiche ed alienanti. La sua è una fotografia del silenzio, un attimo congelato dal quale trapela una situazione perturbante, mai nettamente definita, dove sembra che qualcosa sia appena accaduto o stia per accadere.

La produzione artistica di questo fotografo è fortemente assimilabile a quella di un altrettanto famoso pittore americano: Edward Hopper. Sia il fotografo che il pittore creano immagini caratterizzate da colori molto saturi ed accesi, ma soprattutto da un’atmosfera metafisica carica di tensione onirica, dove i personaggi appaiono in attesa di un evento che forse non arriverà mai. Questi personaggi sono fantasmi carichi di turbamento e rimpianto che diventano una allegoria della paura, del vuoto e della solitudine umana che attanagliano la società moderna.

Influenza stagionale picco

Influenza stagionale 2015/2016: 193000 casi accertati e picco previsto per gennaio

pensioni lavoratori precoci manifestazione a Roma 11 maggio

Riforma pensioni 2016 ultime novità: i precoci lottano per la Quota 41 in Legge di Stabilità, ecco le ultime mosse