in ,

Greta e Vanessa in Italia: grandi polemiche per il riscatto da 12 milioni

Greta e Vanessa sono in Italia dalle 4 di questa mattina quando è atterrato all’aeroporto di Ciampino l’aereo che le ha riportate a casa sane e salve dopo un sequestro lungo sei mesi. Le due volontarie di 20 e 21 anni improvvisamente sparite dal nord della Siria hanno così potuto riabbracciare le loro famiglie e poi, senza salutare la folla di giornalisti che le attendeva, sono sparite nell’edificio dell’aeroporto militare insieme al ministro degli Esteri Paolo Gentiloni.

A rovinare la festa per la loro liberazione, però, sono giunte le polemiche per il riscatto pagato. La Lega Nord avrebbe accennato a ben 12 milioni dati ai terroristi per la liberazione delle due ragazze e avrebbe già chiesto alla Camera spiegazioni in merito visto, oltretutto, quanto accaduto in Francia. In realtà la cifra pagata per il loro riscatto è incerta. Non vi è stata nessuna conferma in merito. Anche lo Stato islamico non si è dimostrato molto contento della notizia della liberazione. Durissime parole contro il Fronte al Nusra. Nel suo tweet Muahhed al Khilafa ha scritto: “Questi cani del Fronte al Nusra rilasciano le donne crociate italiane e uccidono i simpatizzanti dello Stato islamico”.

Guillherme Siqueira

Calciomercato Milan news: si pensa a uno tra Siqueira e Douglas Santos

enrico nigiotti sanremo

Sanremo Nuove Proposte: il singolo di Enrico Nigiotti da oggi in radio